Home NOTIZIE Nuovo Tv digitale, al via lo switch-off nel Lazio: cosa cambia

Nuovo Tv digitale, al via lo switch-off nel Lazio: cosa cambia

Inizia oggi, nel Lazio, la prima fase di evoluzione verso la nuova Tv digitale. Come successo nei giorni scorsi nel resto d’Italia, anche il Lazio è interessato al cosiddetto ‘switch-off’. Gli utenti del Lazio potranno scegliere la programmazione Rai regionale di loro interesse tra Lazio, Toscana e Umbria.

Nella Regione, e specialmente a Roma, sono stati segnalati alcuni problemi di recezione del segnale per via del cambiamento in corso. Gli utenti, a parte la scelta della Rai regionale, non dovranno far nulla: il cambio di numerazione e collocazione dei canali dovrebbe essere automatica, quantomeno per i televisori di ultima generazione.

Liberazione delle frequenze TV (processo di refarming) nel Lazio e a Roma:

Si legge sul sito nuovodigitaleterrestre.it: Una seconda fase del passaggio al nuovo digitale terrestre è costituita dal processo della liberazione delle frequenze, che verrà eseguito quasi in contemporanea con il passaggio alla codifica Mpeg-4, quando cioè i canali nazionali e locali lasceranno la banda 700 MHz.

Nel Lazio e a Roma il processo di liberazione dei canali 49-60 UHF sarà eseguito:

il 6 giugno 2022: Viterbo e provincia.

il 13 e 14 giugno: Rieti e provincia.

dal 14 al 16 giugno: Frosinone e provincia.

il 14, il 16 e il 17 giugno: Roma e provincia.

il 16 e il 17 giungo: Latina e provincia.