Home NOTIZIE CRONACA Nettuno, proseguono le ricerche del ragazzo disperso in mare da domenica

Nettuno, proseguono le ricerche del ragazzo disperso in mare da domenica

PRIMO SOLE IN LIBERTA’ DOPO LE RESTRIZIONI DOVUTE AL CONTENIMENTO DEL COVID-19 PANORAMICA AEREA PANORAMICHE AEREE DEL LITORALE DI NETTUNO BARCHE

Non hanno ancora dato risultati le ricerche del giovane ragazzo scomparso domenica 29 maggio, inghiottito dalle onde del mare di Nettuno. Dopo più di 48 ore di ricerche, il ragazzo non è stato trovato, ma i soccorritori non hanno ancora intenzione di mollare, anche se ogni ora che passa rende più difficile il ritrovamento.

Era il primo pomeriggio di domenica, quando del ragazzo, che stava nuotando al largo, si è persa ogni traccia. Immediato l’allarme al 112, poi sono partite le ricerche che proseguono ancora oggi, a distanza di giorni. Per ore, la capitaneria di porto e i vigili del fuoco hanno cercato il ragazzo, con un costume rosso, con elicotteri e motovedette.

Per le ricerche in mare ha operato ieri la motovedetta Sar Cp 859 della Guardia Costiera di Anzio. Al lavoro anche un nucleo sub dei Vigili del fuoco, preso a bordo del gommone Gc B89 della Guardia Costiera di Anzio. Le ricerche sono andate avanti anche di notte, con il pattugliamento a terra del litorale, e in mare, con l’impiego della motovedetta della Guardia Costiera di Anzio, con il supporto aereo di un elicottero del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare di stanza a Pratica di Mare.

Nonostante sia ormai sempre più difficile trovare in mare il ragazzo, non è esaurita la speranza dei soccorritori. I tentativi di ritrovare il giovane, continueranno anche nelle prossime ore.