26 C
Roma

Roma, manifesti shock a Torre Maura: il minisindaco appeso a testa in giù

Manifesti shock sono comparsi oggi a Roma nel quartiere di Torre Maura. Nelle immagini frutto di un fotomontaggio si vede il presidente del Municipio VI Nicola Franco appeso a testa in giù a piazzale Loreto.

Roma, manifesti shock a Torre Maura: il minisindaco appeso a testa in giù

Tra le scritte sui manifesti si legge “Stop sgomberi, più fasci appesi” e ancora un riferimento diretto allo sgombero del centro sociale Torre Maura occupata, in via delle Averle ex sede municipale occupato da oltre 30 anni da aderenti all’area anarchica, dove ora dovrebbe nascere una Casa della salute.

Il riferimento allo sgombero del centro sociale occupato

“Il presidente fascista del VI Municipio Nicola Franco si promuove come fautore dell’azione repressiva espressa in termini di sgombero contro lo spazio occupato anarchico di Torre Maura Squat lo scorso martedì 9 maggio” si legge nel manifesto che accusa l’intervento di essere solo “propaganda politica”.

In fondo un ultimo messaggio: “Ringraziamo, oltre a Nicola, il prefetto Lamberto Giannini, il questore Carmine Belfiore e tutte le forze dell’ordine dispiegate, non ultimi gli sciacalli giornalisti dalla parte degli infami statali, per riportarci su strada dalla parte delle nostre barricate”.

Rampelli: “Praticamente una lista di proscrizione”

Sui “manifesti inquietanti” è intervenuto il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli che in un post su Facebook descrive la foto al fianco della quale si legge “un lungo testo delirante dove, tra gli altri, si citano il Capo della Polizia e il Prefetto”.

“Praticamente una lista di proscrizione – scrive Rampelli nel post – con i nomi di chi è stato protagonista dello sgombero di un centro sociale di anarco-insurrezionalisti, oltretutto semi disabitato, che da 32 anni impedisce la presa in carico da parte del municipio per la sua trasformazione in presidio socio sanitario a uso dei cittadini.”

“Tutti a testa in giù, prosegue il vicepresidente della Camera – istituzioni, poliziotti, rettori, presidente del consiglio, ministri, tutti appesi per i piedi coloro che vogliono fermare l’illegalità e restituire dignità alla tanta gente per bene che si sente braccata da un lato dai clan e dall’altro dal degrado e dal sopruso di chi vuole imporre la sua legge con la forza”.

Celli: “Solidarietà al presidente del Municipio VI”

Ferma condanna per il contenuto del manifesto dalla presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli, che esprime “solidarietà al presidente del Municipio VI Nicola Franco e vicinanza al prefetto, al questore e alle forze dell’ordine”.

“Nulla può giustificare un’aggressione verbale così grave rivolta a rappresentanti delle istituzioni che agiscono per il bene della collettività. L’impegno per la legalità e la vivibilità dei territori romani, dal centro alla periferia, – aggiunge – non potrà mai essere ostacolato o bloccato da atti di tale violenza. La dialettica politica non deve mai andare oltre il leale confronto delle diverse idee e posizioni. Le istituzioni non abbasseranno mai la testa”.

ULTIME NOTIZIE

Roma, 11 colpi di pistola sulla saracinesca di un’attività commerciale: indagano i carabinieri

Undici colpi di pistola su una saracinesca chiusa di un’attività commerciale a Roma. Sono...

Piazza Pia, emergono mosaici antichi durante gli scavi. Gualtieri: “Realizzeremo il sottopasso nei tempi previsti”

A piazza Pia, cantiere simbolo del Giubileo, sono stati scoperti importanti reperti archeologici. Non...

Percorso del Roma Pride 2024: strade chiuse e bus deviati

Il Roma Pride 2024 concluderà la settimana di celebrazioni con una parata il 15...

Roma, lo costringono a mettersi in un portabagagli e lo rapinano: due minori in comunità

Prima lo costringono a entrare nel portabagagli di un’auto, poi lo rapinano. Lo derubano...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Piazza Pia, emergono mosaici antichi durante gli scavi. Gualtieri: “Realizzeremo il sottopasso nei tempi previsti”

A piazza Pia, cantiere simbolo del Giubileo, sono stati scoperti importanti reperti archeologici. Non...

Percorso del Roma Pride 2024: strade chiuse e bus deviati

Il Roma Pride 2024 concluderà la settimana di celebrazioni con una parata il 15...

A Montalto di Castro, Tarquinia e Civitavecchia arrivano gli esperti di sviluppo

Qui la copertina che introduce al tema della puntata di Extra del 13 giugno 2024. https://www.youtube.com/watch?v=WE7Hvi2OkCE Avere un...