Home NOTIZIE CRONACA Potature Nomentana, stop ai lavori per maltempo

Potature Nomentana, stop ai lavori per maltempo

ROMA, ZONA ROSSA A PASQUETTA GENTE NEI PARCHI PARCO DEGLI ACQUEDOTTI, ALBERI

Stop ai lavori sulla Nomentana per dei platani a causa del maltempo. Le piogge e il forte vento di oggi hanno costretto a sospendere i lavori momentaneamente. Le linee bus 60-62-66-82-90, quindi, seguono il normale percorso. La potatura degli alberi su entrambe le carreggiate della via Nomentana, tratto viale Regina Margherita/Porta Pia, sono iniziate la settimana scorsa.

I lavori sono previsti nella fascia oraria 8-18 tutti i giorni esclusi sabato e domenica. Con il maltempo, però, lavori sospesi. Durante le chiusure, saranno deviate su percorsi alternativi le linee bus 60, 62, 66, 82, 90. I lavori dovrebbero riprendere domani.

L’assessore all’Ambiente Sabrina Alfonsi ha spiegato che l’intervento complessivamente prevede “la potatura di circa 600 platani disposti in 4 filari per uno sviluppo lineare di 15,2 km, la contestuale rimozione delle ramaglie e, nel caso si dovesse procedere con abbattimenti alberi a fine vita, si procederà con il deceppamento e l’immediata sostituzione. La conclusione dei lavori, divisi in quattro tranches, è stimata in tre settimane.

L’intervento va a completare quello già effettuato sui 6 km del tratto di via Nomentana compreso tra il Grande raccordo anulare e Batteria Nomentana nei Municipi III e IV, completato tra fine novembre e l’8 dicembre 2022, che ha riguardato la potatura di 363 pini di cui 8 abbattuti, la potatura di 21 platani e di 28 tigli”, riporta Roma Mobilità.

I lavori sono pianificati con la Polizia Locale in modo da ridurre al minimo i disagi per la cittadinanza, garantire la massima sicurezza per gli operatori e la cui corretta esecuzione è supervisionata da un agronomo – spiega Alfonsi ricordando che via Nomentana è “un asse viario nevralgico di circa 10 km su cui insistono oltre 1.000 alberi che vengono curati e messi in sicurezza anche per la presenza delle linee aeree dei filobus”, ha spiegato ancora l’assessore.

G.