Home ULTIME NOTIZIE Calcio in lutto, a 82 anni è morto Pelè

Calcio in lutto, a 82 anni è morto Pelè

SAN PAOLO (BRASILE) (ITALPRESS) – Edson Arantes do Nascimento, meglio conosciuto come Pelè, aveva 82 anni e da fine novembre era ricoverato all’ospedale “Albert Einstein” di San Paolo a causa di un’infezione respiratoria legata al Covid e per una rivalutazione delle cure per il tumore al colon che gli era stato diagnosticato nel settembre dello scorso anno. Sottoposto a intervento e chemioterapia, Pelè era peggiorato nell’ultimo anno e il 21 dicembre lo staff dell’ospedale aveva fatto sapere che sarebbe dovuto rimanere ricoverato anche a Natale per “una progressione della malattia oncologica” e la necessità di “maggiori cure legate alle disfunzioni renali e cardiache”. La famiglia non ha ancora rilasciato dettagli sulla camera ardente, ma “Globoesporte” fa sapere che nei giorni scorsi a Vila Belmiro è stata allestita una struttura per ospitarla, con O’Rei che sarà sepolto a Santos.
Pelè lascia sette figli e la moglie Marcia Aoki, con la quale era sposato dal 2016. Considerato il miglior calciatore di tutti i tempi, è l’unico ad aver vinto tre Mondiali (1958, 1962 e 1970) e in carriera ha vestito solo due maglie a livello di club, il Santos – dove ha collezionato 1116 partite con 1091 gol – e i New York Cosmos. Ha vinto per dieci volte il campionato paulista (e in nove occasioni è stato anche capocannoniere), due Libertadores e due Intercontinentali. Con la maglia verdeoro – dati Fifa alla mano – ha segnato 77 reti in 91 gare.
– foto Image –
(ITALPRESS).