Home NOTIZIE ATTUALITÀ Trasporti, 1,5 miliardi per le ferrovie regionali: al Lazio il 10%

Trasporti, 1,5 miliardi per le ferrovie regionali: al Lazio il 10%

Un miliardo e mezzo di euro per i trasporti ferroviari: questa l’iniezione sostanziosa che arriva dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, per potenziare le linee regionali e il sistema di collegamento locale. Un fondo cospicuo che andrà soprattutto al centro sud, beneficiario dell’81% del totale. Nel dettaglio il Lazio potrà accedere a circa il 10% delle risorse, ovvero 153 milioni, da destinare alla messa in sicurezza e al potenziamento delle reti ferroviarie. La Regione li utilizzerà soprattutto per i 27 nuovi treni per la Roma-Lido e la Roma Viterbo. A 30 giorni dalla pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale, le Regioni dovranno comunicare il referente del procedimento e poi avranno tempo fino al 2026 per sfruttare le risorse, secondo un cronoprogramma dettagliato. “La ripartizione tiene conto della necessità di ridurre il divario infrastrutturale tre le diverse aree del Paese” ha spiegato il Ministro Giovannini. “Il trasporto pubblico regionale è un settore importante quanto l’alta velocità per migliorare la qualità della vita delle persone”.