Home NOTIZIE CRONACA Sfuggono all’alt della polizia e si fingono bagnanti: arrestati due spacciatori

Sfuggono all’alt della polizia e si fingono bagnanti: arrestati due spacciatori

immagine di repertorio , RIAPERTURA, BAGNANTI, SPIAGGIA, MARE, OMBRELLONE

Ha fatto finta di essere un bagnante, sdraiato in spiaggia a prendere il sole. Poco prima, però, aveva eluso l’alt della polizia e si era dato alla fuga insieme a un altro ragazzo. È finito male il piano ideato da uno spacciatore.

I fatti risalgono a martedì 9 agosto: due ragazzi di 23 e 24 anni non si sono fermati all’alt della polizia di Pomezia e, a bordo del loro Honda Sh300, hanno tentato di seminare i militari. Nel frattempo si sono disfatti di due panetti di droga recuperati dalle forze dell’ordine.

Una volta raggiunto uno stabilimento a sud di Ostia hanno ideato il piano: dividersi in due stabilimenti diversi per rendere più difficile la ricerca della polizia. In quel momento uno degli spacciatori si è sdraiato in spiaggia a prendere il sole, facendo finta di essere un semplice bagnante.

La copertura non è durata molto: le forze dell’ordine hanno individuato e arrestato entrambi gli spacciatori che dovranno ora rispondere alle accuse di spaccio e resistenza in concorso. Per i due giovani sono stati disposti gli arresti domiciliari.

G.