Home NOTIZIE CRONACA Festa della Repubblica a Roma, strade chiuse e bus deviati: cosa cambia

Festa della Repubblica a Roma, strade chiuse e bus deviati: cosa cambia

ALTARE DELLA PATRIA, CELEBRAZIONI DEL 2 GIUGNO FESTA DELLA REPUBBLICA FRECCE TRICOLORE TRICOLORI

Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, Roma torna a celebrare la Festa della Repubblica. Domani, lungo via dei Fori Imperiali, 5.000 persone sfileranno, a partire dalle 10 di mattina, mentre le Frecce Tricolore si alzeranno in volo a colorare il cielo di verde, bianco e rosso. Per l’occasione il centro della Capitale sarà blindato: diverse strade e piazze saranno chiuse e molte linee bus deviate.

Già da oggi scatta il divieto di sosta nell’area dei Fori e di piazza Venezia. Dalle 5 di mattina di domani, giovedì 2 giugno, inizierà invece la chiusura delle strade: sarà off-limits l’area di piazza Venezia e dei Fori Imperiali, e la chiusura al traffico sarà estesa, tra le altre, a via del Circo Massimo e largo delle Terme di Caracalla.

La riapertura delle strade inizierà poi alle 13.30, a eccezione di via dei Fori Imperiali, che resterà chiusa per la pedonalizzazione festiva. Per consentire alla sfilata di procedere senza intoppi da porta Capena a via dei Fori Imperiali, saranno deviate 34 linee bus (3NAV-8-C3-H-30-40-44-46-51-60-62-63-64-70-75-80-81-83-85-87-118-160-170-190F-492-628-671-714-715-716-781-792-916F e Nmb). Chiuse al pubblico anche le stazioni della linea B della metropolitana Colosseo e Circo Massimo.

Le celebrazioni della Festa della Repubblica iniziano già da oggi, con l’incontro tra il capo dello Stato Sergio Mattarella e i Capi Missione accreditati in Italia ad un concerto eseguito al Quirinale dall’Orchestra del Teatro “La Fenice” di Venezia. Domani mattina, intorno alle 9, il presidente Mattarella, alla presenza delle più alte cariche Istituzionali, renderà omaggio all’Altare della Patria con la deposizione di una corona d’alloro con nastro tricolore. Alle 10 inizierà la sfilata a via dei Fori Imperiali, mentre nel pomeriggio, dalle 15 alle 19, i Giardini del Quirinale saranno parzialmente aperti al pubblico.