Home NOTIZIE SPORT Lazio, si pensa già al mercato: priorità alla difesa, poi un vice...

Lazio, si pensa già al mercato: priorità alla difesa, poi un vice Immobile

GIANFRANCO RAVASI CARDINALE CIRO IMMOBILE CALCIATORE

La Lazio punta ad anticipare i tempi, per farsi trovare pronta quando il mercato prenderà ufficialmente il via. La società lavora sotto traccia per mettere a segno i primi colpi. Sarri ha chiesto rinforzi, non è una novità. Ma per accontentare Mau bisogna muoversi per tempo. Così da settimane è iniziata la trattativa per portare Romagnoli in biancoceleste.

Non è un’operazione facile. Il difensore del Milan, tifosissimo laziale, accetterebbe con piacere una giusta offerta, ma il Milan ha preparato una controffensiva per il rinnovo dell’ex Roma. Un’offerta importante su cui Romagnoli sta ragionando. E’ un nome caldo, ma non l’unico. La Lazio sa che la priorità è la difesa, soprattutto per via di diverse questioni ancora in sospeso.

A fine stagione Luiz Felipe farà le valige, non ha rinnovato e potrà firmare con un’altra squadra. Destino comune a quello di Acerbi, su cui a pesare è il rapporto con i tifosi, ormai irrecuperabile. Due titolari andranno via, la Lazio deve regalarne ameno altrettanti a Sarri, in attesa di capire quale sarò il futuro di Patric.

Lo spagnolo, al primo gol in campionato, è in scadenza, ma potrebbe riaprirsi una trattativa per il rinnovo. Capitolo attacco: dopo il fallimento di Cabral, Sarri ha chiesto un’altra punta. Un vice Immobile che possa per quanto possibile non far rimpiangere il bomber biancoceleste quando indisponibile. E’ tornato di moda il nome di Caputo, attaccante di esperienza della Sampdoria. Ma è possibile che il club stia lavorando ad un obiettivo mai uscito. Il mercato non è ancora iniziato, ma Sarri ha già bisogno di risposte.