Home NOTIZIE ATTUALITÀ Green pass, attese interminabili per il certificato

Green pass, attese interminabili per il certificato

INGRESSO CON IL GREEN PASS AL MUSEO SANTA SCOLASTICA, CERTIFICAZIONE VERDE, TELEFONO CELLULARE

Una corsa al vaccino, chiamata dall’introduzione del Green Pass, con tantissimi, fra ritardatari e scettici, che hanno prenotato rapidamente la propria dose. La stessa solerzia però, chiesta dallo Stato ai cittadini, non viene osservata poi nella consegna effettiva della certificazione.
Sono numerose infatti le segnalazioni di ritardi nella ricezione del Green Pass in questa regione: l’attesa, in alcuni casi, arriva fino a 40 giorni, con buona pace di chi sperava di entrare liberamente in alberghi e ristoranti per le vacanze estive. Un calvario fatto di sms, email, codici e numeri da chiamare per cercare di sbloccare il sistema, spesso senza risultati. E se sulle vacanze ci può mettere una pietra sopra, con settembre si avvicina anche la necessità di presentare il green pass anche sui mezzi di trasporto pubblico e in molti luoghi di lavoro: in questo senso, i sindacati sollevano la questione dei 14 istituti di polizia penitenziaria nella regione, dove gli agenti sprovvisti di green pass vivono il paradosso di poter lavorare insieme ma di essere esclusi dalle mense, con solo un pasto da asporto senza neanche un luogo dove consumarlo.