Home NOTIZIE ATTUALITÀ Siti archeologici Roma, a settembre aperture straordinarie

Siti archeologici Roma, a settembre aperture straordinarie

L'area archeologica (foto profilo Facebook Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali)

Un ciclo di aperture straordinarie e visite guidate in molte delle aree archeologiche presenti a Roma: dalle Terme di Caracalla a Minerva Medica, dalle Tombe di Fadilla e dei Nasoni all’Area archeologica di Gabii, dal Museo diffuso di Testaccio a Villa di Livia, fino all’area archeologica di Grottarossa. Ad annunciarlo è la Soprintendenza Speciale di Roma.

Daniela Porro, Soprintendente Speciale di Roma, ha fatto sapere in una nota che “la Soprintendenza si dimostra ancora una volta in grado di offrire un’eccezionale offerta culturale ai visitatori, proponendo aperture e visite guidate in contesti e orari solitamente non accessibili. Settembre è anche il mese della ripartenza in città e con questi appuntamenti vogliamo da subito impostare una nuova stagione della Soprintendenza, all’insegna di appuntamenti e novità importanti”.

Questi gli rari delle aperture straordinarie e visite guidate: Minerva Medica 3 e 4 settembre 2022 dalle 9.30 alle 13.30; Terme di Caracalla 9, 15, 18, 22, 29 settembre 2022 aperture serali dalle 20 alle 23; Tomba di Fadilla 10 settembre 2022 dalle 10 alle 14; Tomba del Nasoni 10 settembre 2022 dalle 10 alle 14; Antica Città di Gabii 11 e 25 settembre 2022 dalle 9.30 alle 13.30; Grottarossa/Saxa Rubra 17 settembre 2022 dalle 10 alle 14; Villa di Livia 28 settembre dalle 9.30 alle 13.30; Museo Diffuso di Testaccio 18 settembre dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

G.