Home NOTIZIE ATTUALITÀ Expo 2030, Gualtieri promette: “Rifaremo tutte le strade di Roma, abbiamo mezzo...

Expo 2030, Gualtieri promette: “Rifaremo tutte le strade di Roma, abbiamo mezzo miliardo”

BUCHE BUCA MARCIAPIEDI SCONNESSI STRADE STRADA ROMA MARCIA PIEDI ABBANDONO DEGRADO

Roma avrà strade nuove entro il 2030, data di inizio del prossimo Expo. Lo ha assicurato il sindaco Gualtieri intervenendo in Campidoglio al tavolo istituzionale degli Stati Generali per Expo 2030: “Abbiamo un piano molto ambizioso, che ci consente di realizzare trasformazioni importanti, che faremo pensando anche al dopo, a come vogliamo trasformare la città”.

Poi spiega nel dettaglio: “Rifaremo tutte le strade di Roma, abbiamo mezzo miliardo per la più grande stagione per il rifacimento completo di tutta la viabilità principale e gran parte della viabilità secondaria. La faremo fare ad Anas. Poi abbiamo il Pnrr, in cui come il Governo Roma ha presentato progetti a tutti i bandi”.

“Lo facciamo con la consapevolezza di poter risolvere, non mettendoci delle pezze, ma in modo strutturale, i grandi temi che hanno visto Roma fare tanti passi indietro negli ultimi anni come trasporti e rifiuti”, ha detto Gualtieri.

Intanto ieri, dopo circa un mese dalla pubblicazione del decreto-legge, la Giunta del Comune di Roma ha approvato la convenzione con Anas per il rifacimento per circa 100 km della rete stradale capitolina: “Da qui alla fine di luglio avremo già concluso il rifacimento completo, quindi in profondità, del 10% delle strade della viabilità primaria di Roma con i cantieri che partono domani. Da qui alla fine del 2024 avremo rifatto il 90-95% degli 8.000 chilometri di viabilità primaria è una fetta molto larga della viabilità secondaria. Abbiamo costruito una tabella di marcia che tiene conto della visita degli ispettori del Bie”, ha concluso Gualtieri.