Home SPORT CALCIO L’ultimo desiderio di Fabio Ridolfi è incontrare Lorenzo Pellegrini: il capitano della...

L’ultimo desiderio di Fabio Ridolfi è incontrare Lorenzo Pellegrini: il capitano della Roma risponde

L’ultimo desiderio di Fabio Ridolfi prima di ricorrere alla sedazione profonda e continua era quello di incontrare Lorenzo Pellegrini. E il capitano della Roma ha risposto presente, anche se non ha potuto incontrare di persona il 46enne di Fermignano, perché ancora in ritiro con la nazionale italiana, di cui è il numero 10.

Fabio Ridolfi da 18 anni è immobilizzato a letto a causa di una tetraparesi. Ha deciso di morire e nei mesi scorsi ha provato ad accedere al suicidio assistito, legale per chi versa nelle sue condizioni in Italia. Ma dopo una lunga attesa e aver finalmente ottenuto il via libera da parte del Comitato etico, è arrivata una nuova frenata.

Così il 46enne ha deciso di ricorrere alla sedazione profonda, non prima, però, di aver visto il suo idolo Lorenzo Pellegrini. Il capitano giallorosso ha voluto fa sentire la sua vicinanza all’uomo inviandogli un videomessaggio: “Non posso essere lì, ma ci tenevo tanto a mandarti un grande saluto, un abbraccio e un bacio”.

Un grande emozione per Fabio, come ha raccontato alla Gazzetta dello Sport il fratello Andrea Ridolfi: “Ringrazio Lorenzo a nome di tutta la famiglia e in particolare di Fabio per il pensiero che ha avuto. Hai esaudito un suo desiderio ed è stato un regalo enorme per lui. Come gli ho detto poco tempo fa: “Te ne vai da Campione d’Europa” e questa coppa lo rende ancora più orgoglioso di tifare Roma. Grazie di cuore”.