Home NOTIZIE ATTUALITÀ Autostrada A24, ipotesi pedaggio gratis per residenti e pendolari

Autostrada A24, ipotesi pedaggio gratis per residenti e pendolari

STRADE, STRADA, AUTOSTRADA, AUTO, AUTOMOBILI

Autostrada gratis per i pendolari. L’ipotesi per la Roma-L’Aquila è niente pedaggio ai residenti. La sesta autostrada più cara d’Italia con oltre 10 centesimi al chilometro e l’unica che collega le aree a rischio spopolamento di Lazio e Abruzzo con Roma potrebbe essere a una svolta.

La Camera dei deputati ha approvato un ordine del capogruppo di FdI, Francesco Lollobrigida, del giorno per esentare dal pagamento del pedaggio i residenti pendolari dei 113 Comuni di Lazio e Abruzzo che percorrono l’A24 Roma-L’Aquila-Teramo e A25 Torano-Pescara per studio, lavoro e salute.

Uniche arterie di collegamento con la capitale, hanno subito rincari enormi: i pedaggi, in 14 anni, sono aumentati del 187 per cento. E dal primo luglio erano previsti pure aumenti del 34,75% e solo dopo la protesta dei 113 sindaci, il ministro delle Infrastrutture, Giovannini, ha annunciato il rinvio.

L’esenzione, però, passa dal trovare la copertura finanziaria. Circa 40 milioni di euro l’anno: considerato che i concessionari incassano 180 milioni dai pedaggi e la prospettiva, nel breve, è di un aumento quasi al 400 per cento, la fattibilità si sposa con la necessità.
Per Lollobrigida, «non sono sufficienti azioni tampone, ma misure strutturali, per il mantenimento dell’identità culturale e della tenuta economica e sociale di questi territori».