Home NOTIZIE ATTUALITÀ Scuola, meno tamponi e meno dad: pronte le nuove regole

Scuola, meno tamponi e meno dad: pronte le nuove regole

PRIMO GIORNO DI SCUOLA AL LICEO ISACCO NEWTON DI ROMA STUDENTI RIAPERTURA DELLE SCUOLE CLASSE AULA BANCHI LEZIONE

Meno dad, meno tamponi e un rientro in classe più veloce. Le regole a scuola, dalla prossima settimana, diventeranno più semplici. Il governo sta lavorando per allineare tutti i gradi scolastici: le regole in vigore per scuole medie e superiori varranno anche per le elementari. Non cambierà nulla invece per le scuole dell’infanzia, dove mancano vaccini e mascherine.

Gli alunni vaccinati o guariti dal Covid non andranno in quarantena, ma in auto sorveglianza se entrati a stretto contatto con un positivo. La Dad scatterà al terzo caso in classe anche per le elementari. L’altra novità riguarda il tampone di controllo: ne basterà solo uno, fatto al terzo giorno di autosorveglianza. Accantonato quindi il doppio test, fatto il primo giorno e il quinto, prima del rientro in classe.

Diminuiscono anche i giorni di Dad per le classi per cui l’Asl prevede l’autosorveglianza: si dovrebbe passare da 10 a 5. Per il rientro in classe basterà un tampone negativo, che non dovrà essere accompagnato dal certificato medico. Agli alunni dotati di Super green pass il tampone non servirà nemmeno, purché non abbiano avuto sintomi durante il periodo di Dad.

Queste le regole che il governo dovrebbe approvare nel prossimo Consiglio dei ministri, insieme alla proroga dell’obbligo di mascherine all’aperto e la chiusura delle discoteche fino al 15 febbraio. Già decise da tempo, invece, le regole che entreranno in vigore domani. Sarà necessario il Green pass, anche quello base, per ritirare la pensione alla posta o a versare un assegno in banca. La certificazione verde sarà obbligatoria anche per tutti gli altri esercizi, esclusi quelli ritenuti essenziali.