Home NOTIZIE ATTUALITÀ Lazio, da oggi è zona bianca: cosa si può fare

Lazio, da oggi è zona bianca: cosa si può fare

ROMA PIAZZA VENEZIA CONTROLLI POLIZIA ROMA CAPITALE ULTIMO WEEKEND IN ZONA ROSSA, VIGILE URBANO

La Regione Lazio dà il benvenuto alla zona bianca. Da oggi, lunedì 14 giugno, vanno ad allentarsi fortemente le maglie delle restrizioni anti Covid ma guai a pensare che si ritornerà immediatamente alla normalità, perché l’attenzione deve restare alta.

Resiste l’obbligo di mascherina, all’aperto e al chiuso, e il divieto di assembramento. Ma nel Lazio, così come in circa la metà delle regioni italiane spariscono i limiti più importanti e viene superato il coprifuoco.

Spostamenti che tornano liberi, senza limiti di orari e motivazione. Riaprono centri del tempo libero come spa e piscine, sale giochi e casinò; via libera anche a banchetti e cerimonie senza limiti di invitati purché questi abbiano il green pass.

Per i locali, nessun limite di persone all’esterno, in massimo in sei allo stesso tavolo all’interno. Quello che non cambierà a Roma, invece, è il sistema degli orari di apertura scaglionati per i negozi, misura pensata per evitare gli assembramenti sui mezzi pubblici.

L’orientamento del Campidoglio, che non riguarda bar, ristoranti, edicole, farmacie e ferramenta, raccoglie però le critiche di Confesercenti, che definisce il provvedimento senza senso alla luce dei dati sul contagio. Confcommercio invece, rilancia: ok agli orari scaglionati, ma a luglio, durante i saldi si richiede la deroga sulle ZTL.