Home SPORT CALCIO Lazio, Lotito: “La Champions non sarebbe un miracolo, abbiamo speso 60 milioni”

Lazio, Lotito: “La Champions non sarebbe un miracolo, abbiamo speso 60 milioni”

CLAUDIO LOTITO SS LAZIO

Fanno ancora discutere le parole di Maurizio Sarri, pronunciate dopo la vittoria con il Sassuolo che ha riportato la Lazio in corsa verso un posto in Champions. Obiettivo che l’allenatore biancoceleste ha definito miracoloso per la rosa che ha a disposizione. Parole che di fatto rispondevano alle dichiarazioni rilasciate poco prima dal ds Tare.

Ieri il presidente Lotito è intervenuto sulla questione definendo la Lazio “una grande famiglia”. Oggi, invece, ha chiarito la sua posizione rilasciando un’intervista al Messaggero: “Maurizio è un grande allenatore e un grande uomo di calcio, ma non va detto che il quarto posto sarebbe miracoloso perché abbiamo speso 60 milioni e preso 15 giocatori in un anno”, ha detto il patron biancoceleste.

Lotito è stato chiaro, la Champions è un obiettivo: “Questo gruppo è forte e non devono esserci alibi per nessuno. Le parole del presidente laziale sottolineano come gli investimenti fatti dal club vadano verso la direzione di un piazzamento per l’Europa che conta”.

Conclude il presidente biancoceleste: “Come ho già detto in più di un discorso, dobbiamo credere al quarto posto. Oggi saremmo secondi, se non avessimo buttato 10 punti per colpa dei blackout. Con la testa e lo spirito giusto, abbiamo subito battuto il Sassuolo”.

G.