Home NOTIZIE POLITICA Regione Lazio, D’Amato: “Spero di esser il candidato unitario di tutto il...

Regione Lazio, D’Amato: “Spero di esser il candidato unitario di tutto il centrosinistra”

Alessio D'Amato

“Spero di esser il candidato unitario di tutto il centrosinistra”. Così Alessio D’Amato nel corso della trasmissione Un giorno da pecora su Rai Radio 1, ha lanciato la sua candidatura a guida del ‘campo largo’. “Questa è la mia ambizione, dal Pd al Terzo Polo all’aria rossoverde fino a +Europa, io sono fiducioso nell’unità”.

Campo largo che non vedrà la presenza del M5S: “Si sono esclusi da soli, si sono chiamati fuori, hanno fatto un’altra scelta perché hanno un altro obiettivo. Nessuno a sinistra è un nemico, gli avversari stanno dall’altra parte, ma obiettivamente hanno fatto un’altra scelta. Direzione Pd del Lazio domani si riunisce? Sono fiducioso, sono ottimista”.

Con Carlo Calenda “siamo in ottimi rapporti, ci siamo conosciuti con un messaggio che mi mandò lui, c’era scritto ‘sei un gran rompiscatole’…”, ha rivelato D’Amato. Che ha poi parlato dell’ipotesi termovalorizzatore a Roma: “Io sono favorevole, su questo tema c’è stata troppa demagogia. Il termovalorizzatore a Roma è come il ponte S. Giorgio a Genova: è un’opera pubblica che è stata decisa”.

G.