Home SPORT CALCIO Lazio-Monza, Palladino: “Partita difficilissima, Sarri esempio per noi giovani”

Lazio-Monza, Palladino: “Partita difficilissima, Sarri esempio per noi giovani”

VIA ROSELLINI 4 LEGACALCIO SEDE SERIE A SERIE B

La Lazio è lanciatissima, il Monza spera di frenare l’impeto biancoceleste. La gara di domani all’Olimpico vedrà contrapposte due formazioni distanti in classifica, ma entrambe in salute. Dopo il derby la squadra di Sarri sogna in secondo posto a pari merito con il Milan, per riuscirci dovrà superare un Monza in forma e mai banale.

L’allenatore dei lombardi, Palladino, ha presentato così la gara in conferenza stampa: “Dovrà essere una partita da giocare con tanto entusiasmo, dobbiamo cavalcare l’onda generata dopo la vittoria contro il Verona. La nostra bravura dovrà essere questa: avere grande entusiasmo e dare continuità. Sto lavorando su questo, per me è fondamentale a livello psicologico. Non sarà una gara semplice contro la Lazio, dovremmo avere coraggio e voglia di mettere in difficoltà una squadra forte, difficile da affrontare, che pallegia bene e molto forte tecnicamente. Anche loro hanno vinto il derby con la Roma ed hanno tanto entusiasmo, sarà difficile ma ce la giocheremo”.

Su Sarri l’allenatore del Monza ha detto: “Lo seguo da tantissimi anni, già da quando era ad Empoli. Lo stimo, mi piace il suo modo di giocare ed interpretare il calcio. Le sue squadre sono visibili, la sua identità è chiara. Per me è un grandissimo allenatore che in Italia ha portato un modo bellissimo di giocare a calcio. Noi giovani da uno esperto come lui possiamo solamente imparare”.

Come si supera la seconda miglior difesa del campionato? “La Lazio è difficilissima da affrontare, lavorano benissimo sia in fase di possesso che non possesso. Non sarà facile, noi abbiamo lavorato specialmente sulla nostra fase offensiva. Comunque dobbiamo essere bravi a difenderci di squadra e quando possiamo ripartire e fare male dovremmo essere molto incisivi in fase offensiva”, ha concluso Palladino.

G.