Home SPETTACOLI EVENTI Cultura, dal Lazio 950mila euro per promuovere il territorio

Cultura, dal Lazio 950mila euro per promuovere il territorio

NICOLA ZINGARETTI PRESIDENTE REGIONE LAZIO

Spettacoli, concerti, festival, rassegne e performance per promuovere le bellezze del Lazio. A questo scopo la Regione ha pubblicato il nuovo bando che stanzia 950 mila euro per il sostegno a progetti di valorizzazione del patrimonio culturale della Regione attraverso lo spettacolo dal vivo.

L’obiettivo è quello di ravvivare la vita culturale e sociale delle comunità locali rafforzandone la visibilità attraverso la promozione identitaria dei luoghi. Al bando potranno partecipare – riporta Askanews – enti locali, enti di gestione delle aree naturali protette, enti pubblici regionali che operino per favorire la valorizzazione del patrimonio storico-artistico della regione, organi e istituti del Ministero della Cultura competenti, oltre ad associazioni, fondazioni, società, cooperative, consorzi e tutti quei soggetti giuridici privati (dunque non le persone fisiche) che operino prevalentemente nell’ambito dello spettacolo dal vivo.

Fino a 30mila euro il contributo per i vincitori che presentano progetti in forma singola, e fino a 70 mila euro per progetti presentati in forma di partenariato o da soggetti aggregati istituzionalmente, come ad esempio le Unioni di Comuni. Il contributo regionale, in ogni caso, non potrà superare l’80% dei costi ammissibili.

Il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato così il bando: “Un altro strumento efficace per valorizzare e promuovere le eccellenze della nostra regione attraverso eventi culturali di ogni tipo. Spettacoli, concerti, rassegna e in generale iniziative in grado di produrre socialità e aggregazione nelle comunità, anche più piccole, del Lazio. Con questo bando mettiamo a disposizione di associazioni, fondazioni, società e tutti quei soggetti giuridici privati quasi un milione di euro perché, con lo spettacolo dal vivo, possano animare la vita dei piccoli centri del territorio”.