Home NOTIZIE ATTUALITÀ Tari, cambiano le regole: ecco perche Roma rischia la stangata

Tari, cambiano le regole: ecco perche Roma rischia la stangata

STORIE DI MICROCREDITO DI ROMA CAPITALE MOSTRA IN PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO

Oltre al danno, la beffa. Non basta vivere in una città da mesi vittima di una crisi dei rifiuti che incombe senza sosta: per un servizio a dir poco deficitario, i romani rischiano anche di pagare addirittura di più.

Il problema, va detto, non è un’esclusiva della Capitale, perché riguarda il rinnovamento del sistema di calcolo della gestione rifiuti, qualcosa che avrà ricadute direttamente sulla determinazione della Tari, la tassa sull’immondizia.

Direttive che arrivano da Bruxelles e che si possono tradurre, in modo semplicistico ma efficace, con una regola: chi inquina di più, paga di più. Vale a dire che la tassa, da ora in poi, potrebbe aumentare e di molto, in quanto sarà considerato anche come i rifiuti vengono trattati.

Ecco perché questa sarà la prima gatta da pelare per il nuovo inquilino del Campidoglio: privilegiare le discariche e i vecchi sistemi sul riciclo e la trasformazione, si tradurrà inevitabilmente in una vera e propria stangata per i cittadini, con buona pace del consenso elettorale.