Home NOTIZIE CULTURA E SPETTACOLO A Tor Bella Monaca nasce la prima biblioteca “e-LOV”: per scaricare gratis...

A Tor Bella Monaca nasce la prima biblioteca “e-LOV”: per scaricare gratis libri e musica

foto Associazione Liber Liber

Libri, audiolibri e brani musicali scaricabili gratuitamente tramite un QR Code: è il progetto “e-LOV_Leggere Ovunque”.

Il progetto è partito nella periferia di Roma, nel quartiere di Tor Bella Monaca, di fronte al Teatro e nella sede del Municipio VI. È stato ideato dal Forum del Libro, da Biblioteche di Roma e dall’Assessorato alla Cultura del Municipio VI, in collaborazione con l’Associazione Liber Liber e si inserisce all’interno del “Patto locale per la lettura del Municipio Roma VI delle Torri”.

La “biblioteca” di e-LOV si presenta come una serie di cartelloni raffiguranti copertine di libri: per leggere uno dei libri digitali è sufficiente selezionare il QR Code riprodotto sul “libro” scelto e inquadrarlo con il proprio smartphone o tablet. In questo modo il libro, o il brano musicale, sarà scaricabile e disponibile per la lettura o l’ascolto sul proprio dispositivo.

e-LOV è una piccola biblioteca urbana che contiene oltre 200 titoli, divisi in varie sezioni. Per ognuna delle sezioni tematiche sono stati scelti dal catalogo di Liber Liber 28 titoli, tra testi scritti e brani audio, liberamente scaricabili tramite il QR Code associato a ciascun titolo.

Libri

Le sezioni sono: Scrittura delle donne, Libri per ragazzi, Grandi classici italiani, Classici da tutto il mondo, Poesie, Teatro, Musica classica, Opera. Si tratta di libri e brani musicali fuori diritti, e quindi liberamente fruibili. Tra gli autori presenti troviamo scrittrici notissime come Louisa May Alcott, Charlotte Bronte, Grazia Deledda, oppure autori per ragazzi come Hans Christian Andersen, Vamba, Lewis Carroll, Carlo Collodi. I grandi classici italiani sono rappresentati, tra gli altri, da Dante Alighieri, Leonardo da Vinci, Alessandro Manzoni, Filippo Tommaso Marinetti. Troviamo poi i grandi scrittori internazionali come Miguel de Cervantes, Dickens, Dostoevskij, Flaubert, Goethe, Gogol. Baudelaire, Belli, Boccaccio, Byron, Campana, Foscolo sono presenti nella sezione dedicata alla poesia. Mentre la sezione teatrale raccoglie, tra gli altri, testi di Goldoni, Ibsen, Pirandello e, naturalmente, Shakespeare, presente con ben dieci opere.

Musica

Le ultime due sezioni sono raccolte musicali: si possono ascoltare brani di musica classica di Albinoni, Bach, Beethoven, Berlioz, Brahms, Cajkovskij, Chopin, Debussy, Liszt, oppure arie da opere celebri, quali “Casta diva” da La norma di Bellini dalla voce di Maria Callas o ouvertures e arie da Il barbiere di Siviglia, Aida, Turandot, oppure da L’oro del Reno e Tristano e Isotta di Richard Wagner.