Home SPORT CALCIO Totti: “Il Mondiale senza Italia è come Roma senza il Colosseo”

Totti: “Il Mondiale senza Italia è come Roma senza il Colosseo”

I Mondiali senza l’Italia sono come Roma senza il Colosseo”, sceglie la metafora più precisa Francesco Totti per spiegare l’assenza degli azzurri dai prossimi Mondiali in Qatar. Lo fa nel corso di un’intervista a Sky, mentre su trova tra Abu Dhabi e Dubai come Ambassador della Lega di Serie A e stasera sarà al Globe Soccer.

Sulla mancata qualificazione degli azzurri ha detto: “È inusuale, per noi italiani è più che negativo. Sono cose che accadono e vanno prese nel modo giusto. Seguiremo un Mondiale diverso, ma resta una competizione importante con grandi squadre”.
Sulle favorite Totti una rosa larga: “Francia, Brasile, Argentina, Germania e Spagna. Non ce n’è una in particolare, ai Mondiali può succedere di tutto. Giocando a novembre e dicembre, inoltre, non sai come arrivano i giocatori a livello fisico”.

L’ex capitano della Roma parla poi del campionato italiano: “Quest’anno il Napoli sta andando oltre le aspettative e sta facendo grandi cose. Dovesse continuare così, le possibilità per le altre squadre di recuperare sarebbero minime. Milan, Inter e Juventus, però, non mollano mai. Fino alla fine sarà un campionato bello e combattivo. Bisogna vedere come torneranno i giocatori dopo il Mondiale. Se il Napoli manterrà questa continuità, però, penso che sarà difficile fermarlo”.

E per concludere non può mancare la sua Roma, che per il momento arranca, in attesa del definitivo salto di qualità: “Spero che possa risalire e tornare ai vertici. L’obiettivo principale è tornare in Champions League perché è il palcoscenico che merita”.

G.