35 C
Roma

Caldo, giovedì allerta rossa a Roma: i consigli della Protezione Civile

Il caldo non molla la presa nel Lazio, giovedì allerta rossa a Roma. Saranno ben quattro le città laziali con il bollino rosso giovedì 11 luglio: Roma, Frosinone, Latina e Rieti. E’ quanto registra il bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute che indica in Italia allerta rossa anche a Perugia e Trieste. Si tratta del livello 3 con allerta massima e rischio per tutta la popolazione non solo sui fragili come anziani, bambini molto piccoli e persone affette da malattie croniche.

Caldo, giovedì allerta rossa a Roma

Aumentano le temperature su Roma che già oggi e domani si deve confrontare con caldo da bollino arancione e giovedì arriverà a raggiungere l’allerta rossa. “Da ieri notte è aumentato l’afflusso di persone al Pronto soccorso” dell’Azienda ospedaliera San Camillo-Forlanini di Roma, dove è stato attivato il ‘Codice calore’.

“Sono anziani soli che bevono poco e soffrono le temperature alte, turisti anche giovani che sottovalutato le condizioni del caldo durante la visita nella Capitale. Abbiamo messo in campo tutte le attività necessarie per un afflusso particolare di soggetti con colpi di calore” spiega all’Adnkronos Salute Eleonora Cirullo, coordinatrice degli infermieri del Pronto soccorso dell’Ao San Camillo di Roma.

I consigli della Protezione civile capitolina

Una giornata, almeno, da bollino rosso che deve essere affrontata con le giuste cautele e accorgimenti. La Protezione Civile capitolina ha predisposto un opuscolo con le informazioni necessarie per conoscere i comportamenti da adottare in caso di temperature elevate. Utile anche l’app Waidy Wow creata da Acea per trovare fontanelle, nasoni dove poter bere evitando il rischio disidratazione.

Ondate di calore: cosa evitare

Tra i consigli dell’opuscolo informativo: evitare di uscire nelle ore più calde della giornata (dalle 10:00 alle 18:00); se si è esposti al sole ripararsi la testa; evitare le bevande gassate zuccherate alcool e caffè che aumentano la sudorazione e la sensazione di calore contribuendo alla disidratazione.

Chi soffre di malattie croniche (cardiovascolari, respiratorie, neurologiche ecc) non deve interrompere o sostituire di propria iniziativa i farmaci ma consultare sempre il proprio medico. Se si usano ventilatori meccanici non indirizzarli direttamente sulle persone ma regolarli in modo da far circolare l’aria in tutto l’ambiente.

In particolare quando la temperatura interna supera i 32 gradi centigradi i ventilatori possono aumentare il rischio di disidratazione soprattutto nelle persone costrette a letto se queste non assumono contemporaneamente grandi quantità di liquidi.

Cosa fare

Bere molti liquidi, almeno 1,5 l al giorno, di più se si svolge attività fisica. Si consiglia di bere anche se non se ne sente il bisogno per reintegrare le perdite quotidiane di minerali e liquidi. Alimentarsi con pasti leggeri: pasta condita in modo semplice, verdura e frutta. Indossare indumenti chiari, non aderenti di cotone di lino che non impediscano la traspirazione.

Se si ha un improvviso mal di testa provocato da un colpo di sole o di calore fare subito impacchi con acqua fresca. Fare docce e bagni tiepidi bagnarsi il viso e le braccia con acqua fresca riduce la temperatura del corpo. Soggiornare per quanto possibile in ambienti e luoghi climatizzati ad una temperatura tra i 25 gradi centigradi e i 27 gradi centigradi ed evitare di creare uno sbalzo di temperatura superiore ai cinque o sei gradi rispetto alla temperatura esterna. Quando si passa da un ambiente molto caldo ad uno con aria condizionata è meglio coprirsi.

Schermare i vetri delle finestre con strutture come persiane veneziane onde per evitare il riscaldamento eccessivo degli ambienti. Se si entra in un’automobile rimasta parcheggiata al sole per prima cosa aprire gli sportelli per ventilare l’abitacolo e poi iniziare il viaggio con i finestrini aperti o utilizzare il climatizzatore 

ULTIME NOTIZIE

La matematica è un problema nel Lazio: i risultati dei test Invalsi

I risultati dei Test Invalsi del 2024 evidenziano carenze nella matematica per gli studenti...

Trastevere Calcio, rinnova il capitano Massimo

Trastevere Calcio, Massimo resta in amaranto Il Trastevere Calcio annuncia il rinnovo del capitano, Emiliano...

Manuela Petrangeli, oggi il funerale a Roma

Centinaia di persone si sono riunite alla Basilica di Santa Maria della Salute a...

Lazio autorizza agricoltori ad abbattere cinghiali

Nel Lazio gli agricoltori potranno abbattere i cinghiali che invadono i loro terreni. Lo...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Manuela Petrangeli, oggi il funerale a Roma

Centinaia di persone si sono riunite alla Basilica di Santa Maria della Salute a...

Roma, teatro e musica al Municipio X: parte ‘Teatro Arena Domma’

'Disney 100', il musical tributo, inaugura domani la rassegna culturale 'Teatro Arena Domma –...

Salute mentale in età evolutiva, al via progetto innovativo a Roma

Roma in prima fila per il benessere mentale dei più piccoli. Sono state infatti...