Home NOTIZIE CRONACA Maltempo, mareggiata record sul litorale romano: evacuate case a Ostia e Fiumicino

Maltempo, mareggiata record sul litorale romano: evacuate case a Ostia e Fiumicino

Mareggiata imponente, tra le più forti degli ultimi anni, e vento fino a 90 chilometri orari. Il maltempo sferza il litorale romano. A Ostia il lungomare di ponente è invaso da una schiuma portata dalle onde alte fino a quattro metri. Si tratterebbe di un fenomeno naturale già accaduto in passato che si verifica dopo le mareggiate in prossimità delle scogliere frangiflutto, pennelli portuali e massi di protezione.

Allagamenti all’Idroscalo di Ostia dove le onde superano la scogliera arrivando fino alla strada completamente allagata. In mattinata avrebbe ceduto una piccola parte della barriera frangiflutti. Nessun è rimasto ferito. A scopo precauzionale sono state evacuate tre abitazioni. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, Protezione Civile e Carabinieri. Sempre ad Ostia la torretta del lido il Curvone in piazza Magellano è stata danneggiata dalla mareggiata. L’acqua arrivata nella notte fino alla pista ciclabile sul lungomare ha spazzato via le passerelle e provocato diversi danni.

Allerta anche sull’altra sponda del Tevere a Fiumicino. In via del Passo della Sentinella i vigili del fuoco sono intervenuti con quattro squadre e il personale del Nucleo Sommozzatori per portare in salvo alcune persone rimaste intrappolate nelle loro abitazione a seguito di allagamenti. Situazione critica anche sul litorale di Fregene, dove la mareggiata ha fatto nuovi danni a strutture balneari. Vento e pioggia si sono abbattuti dalla notte su tutto il litorale romano fino a Nettuno. 

 

Intense piogge e raffiche di vento hanno interessato nella notte la Capitale, dove in via di Salone un automobilista in panne è stato tratto in salvo. Sono stati circa 100 gli interventi effettuati dalle squadre dei vigili del fuoco a causa del maltempo. Le zone più colpite sono quelle dei Castelli Romani, Prenestina e Tiburtina, dove i soccorsi sono intervenuti per alberi o rami caduti o pericolanti, allagamenti e danni d’acqua. Preoccupano anche le insegne insegne a rischio crollo. Interventi in corso ad Ardea, Carpineto Romano, Velletri, Zagarolo, San Cesario e Rocca di Papa. Ondata di maltempo sulla fascia costiera del Lazio. Nel territorio di Latina, sono 25 gli interventi svolti dalle prime ore della notte, la maggior parte per alberi caduti o pericolanti. (eg)