35 C
Roma

Il roseto di Roma aperto tutto l’anno: l’Assemblea capitolina dice sì

Uno dei luoghi più belli di Roma incastonato tra il Circo Massimo e l’Aventino che incassa record di visitatori ad ogni apertura. E’ il roseto di Roma, 10mila metri quadrati di giardino con oltre mille varietà di rose. Un peccato perciò che romani e turisti non possano passeggiare sempre per i viali del roseto, accessibili ad oggi sono per due mesi in primavera e per poche settimane tra settembre e ottobre. Aperture legate alle fioriture.

Il roseto di Roma aperto tutto l’anno: l’Assemblea capitolina dice sì

Ne è convinto Francesco Carpano consigliere capitolino di Azione che ha portato in aula una mozione con cui si impegna il sindaco e gli assessori competenti a valutare l’opportunità di allargare a tutto l’anno solare l’apertura del roseto comunale di Roma. Mozione votata all’unanimità dall’Assemblea capitolina.

“Il Roseto di Roma – spiega Carpano – è uno dei giardini più affascinanti di Roma e di Europa tanto per le sue fioriture quanto per la cornice nella quale si inserisce. Eppure è aperto solo dal 21 aprile al 16 giugno di ogni anno per la sola fioritura primaverile. Ma quello spazio si può prestare a tanto altro: formazione, esposizioni o il semplice piacere di passeggiare in uno spazio unico, a disposizione di tutti i romani”.

Fiumi di visitatori per ammirare oltre mille specie di rose

Anche nell’ultima apertura, dal 21 aprile a metà giugno scorso, il roseto di Roma (via di Valle Murcia 6) ha visto un fiume di visitatori con fino a 8mila presenze al giorno per ammirare circa 1.100 specie di rose provenienti da ogni angolo del pianeta. Fra le varietà più curiose, la Rosa Chinensis Virdiflora, dai petali di color verde, la Rosa Chinensis Mutabilis, che cambia colore con il passare dei giorni. E naturalmente la Rosa Foetida, una rosa maleodorante.

Ogni anno inoltre nel roseto si svolge il Premio Roma, Concorso internazionale per le nuove varietà di rose. Per l’edizione 2024, l’82esima, sono state 94 le varietà di rose presentate da 25 ibridatori provenienti da Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Italia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Polonia, Spagna e Stati Uniti.

ULTIME NOTIZIE

La matematica è un problema nel Lazio: i risultati dei test Invalsi

I risultati dei Test Invalsi del 2024 evidenziano carenze nella matematica per gli studenti...

Trastevere Calcio, rinnova il capitano Massimo

Trastevere Calcio, Massimo resta in amaranto Il Trastevere Calcio annuncia il rinnovo del capitano, Emiliano...

Manuela Petrangeli, oggi il funerale a Roma

Centinaia di persone si sono riunite alla Basilica di Santa Maria della Salute a...

Lazio autorizza agricoltori ad abbattere cinghiali

Nel Lazio gli agricoltori potranno abbattere i cinghiali che invadono i loro terreni. Lo...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Manuela Petrangeli, oggi il funerale a Roma

Centinaia di persone si sono riunite alla Basilica di Santa Maria della Salute a...
00:01:24

Lazio autorizza agricoltori ad abbattere cinghiali

Nel Lazio gli agricoltori potranno abbattere i cinghiali che invadono i loro terreni. Lo...
00:01:09

“Roma antica in ostaggio”

“Soccombere al "diktat automobilistico", in una città strangolata dal traffico, trasformare le archeologie dell'antica...