27.5 C
Roma

Lungotevere San Paolo, al via rimozione 450 tonnellate rifiuti: ci vorrà un mese

Camion, ruspe, bobcat per portare via circa 450 tonnellate di rifiuti accumulati nell’area del Lungotevere San Paolo tra Ponte Marconi e Ponte dell’Industria a Roma. Ci vorrà circa un mese per rimuovere tutto. Le operazioni sono iniziate questa mattina lunedì 1 luglio in un’area verde di proprietà della Regione Lazio a ridosso del fiume Tevere, dove era stato creato un insediamento abusivo composto da circa 40 baracche con fuori la maxi discarica abusiva.

Lungotevere San Paolo, al via rimozione 450 tonnellate rifiuti: ci vorrà un mese

Dopo l’intervento della Polizia locale che ha smantellato l’accampamento, sono entrati in azione uomini e mezzi Ama impegnati in una vasta operazione di pulizia e rimozione rifiuti. L’intervento, coordinato dal Commissario Straordinario per il Giubileo, vede quotidianamente impegnati sul posto 10 operatori con l’ausilio di 3 mezzi speciali (bobcat, escavatore e cassa ragno) e durerà circa un mese.

Lungotevere San Paolo 2
mezzi Ama al lavoro per la pulizia dell’area

Alfonsi: “Prosegue impegno per realizzare il più grande parco fluviale d’Europa”

“Grazie all’impegno congiunto con Ama si è dato avvio ad un massivo intervento di rimozione di rifiuti e masserizie che consentirà di procedere con la realizzazione, nell’ambito degli interventi previsti per il Giubileo, del Parco d’affaccio Tevere Roma Sud” dichiara Sabrina Alfonsi, assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale.

“Quest’area – prosegue l’assessora – si andrà ad aggiungere ai cinque parchi fluviali giubilari che l’amministrazione capitolina sta già realizzando e a quello di Tiberis, i cui lavori per renderlo parco permanente partiranno ad ottobre. Siamo al lavoro per rendere fruibili ampie zone delle rive del Tevere oggi inaccessibili e realizzare il più grande parco fluviale d’Europa”.

Manzi (Ama): “Stimata raccolta e recupero di 450 tonnellate di rifiuti”

“Questo importante intervento consentirà la rimozione e l’avvio a corretto recupero e o smaltimento di circa 450 tonnellate di rifiuti – ha sottolineato il presidente di Ama S.p.A. Bruno Manzi – Si tratta della prima operazione svolta nell’ambito della convenzione stipulata tra Ama e Dipartimento Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale per la pulizia delle aree coinvolte nel prossimo evento giubilare”.

ULTIME NOTIZIE

Coppia picchiata a Roma, gli aggressori: “Non sapevamo fossero gay”

I Carabinieri hanno identificato i presunti responsabili dell'aggressione contro una coppia gay avvenuta recentemente...

Lazio, accordo economico con Laurientè | Ora serve quello col Sassuolo

La Lazio è vicina al suo prossimo colpo in attacco. Nelle ultime ore ha preso...

Incendi Roma, la denuncia del sindacato: “Mancano autisti”

Al comando dei vigili del fuoco di Roma mancano autisti per guidare autoscale e...

Il Frosinone batte 3-0 i greci del Volos | Ottimi segnali per Vivarini

Nella giornata di ieri il Frosinone ha giocato la sua seconda amichevole pre-season a Fiuggi...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Coppia picchiata a Roma, gli aggressori: “Non sapevamo fossero gay”

I Carabinieri hanno identificato i presunti responsabili dell'aggressione contro una coppia gay avvenuta recentemente...

Incendi Roma, la denuncia del sindacato: “Mancano autisti”

Al comando dei vigili del fuoco di Roma mancano autisti per guidare autoscale e...

Giunta Zingaretti nei guai per il licenziamento della manager Isabella Mastrobuono

Il licenziamento di Isabella Mastrobuono dai vertici della Asl di Frosinone nel 2017 è...