29.7 C
Roma

Lungotevere di San Paolo, smantellato insediamento abusivo

Un accampamento abusivo, composto da circa 40 baracche, dove vivevano un’ottantina di persone, è stato smantellato dagli agenti della Polizia Locale. Nelle prime ore di oggi, circa cinquanta agenti dei gruppi GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) e Unità SPE della Polizia Locale di Roma Capitale, con il supporto del Gruppo VIII Tintoretto per la gestione della viabilità, sono intervenuti in Lungotevere di San Paolo per recuperare un’area verde adiacente al fiume Tevere, dove era sorto un insediamento abusivo. L’insediamento in questione era costituito da circa 40 baracche e ripari di fortuna costruiti con materiali di scarto, circondati da quintali di rifiuti di ogni tipo abbandonati sul terreno.

80 persone dell’insediamento sul Lungotevere di San Paolo

Circa 80 persone di nazionalità straniera vivevano nell’insediamento, ma nessuna era presente al momento dell’intervento degli agenti. Durante le operazioni, sono stati trovati tre motoveicoli abbandonati senza targa e uno rubato, il cui furto era stato denunciato nei primi mesi del 2024.

L’area recuperata, di proprietà della Regione Lazio, sarà ripulita dai rifiuti dall’ente stesso e dall’AMA, presenti sul posto. Successivamente, l’area sarà sottoposta a lavori di riqualificazione per trasformarla in uno dei parchi d’affaccio sul Tevere previsti per il prossimo Giubileo.

Il precedente

A inizio giugno, lungo le rive del Tevere, nella zona di Vitinia, sono state trovate baracche insieme a carcasse di automobili e cumuli di rifiuti, tra cui sacchi di calcinacci, pneumatici e vecchi elettrodomestici.

All’arrivo dei Carabinieri della Compagnia di Ostia, cinque persone di nazionalità moldava erano sul posto. Sono state denunciate per occupazione abusiva di area demaniale e costruzione di manufatti senza permessi, in un’area soggetta a vincoli ambientali e paesaggistici. Inoltre, uno di loro è stato denunciato per ricettazione, poiché trovato in possesso di un’auto rubata.

L’intervento dei Carabinieri è avvenuto durante un servizio straordinario di controllo del territorio. Al termine delle verifiche, tre strutture abitative sono state sequestrate e sono state avviate le procedure per la loro demolizione.

ULTIME NOTIZIE

Vasto incendio sterpaglie alle porte di Roma, in fiamme 40 ettari a Magliano Romano

Un maxi incendio di sterpaglie è divampato ieri pomeriggio a Magliano Romano, comune alle...

Sanità, report sulle liste d’attesa: il Lazio tra le regioni che forniscono online gli aggiornamenti

Riuscire a comprendere i tempi di attesa nel sistema sanitario italiano è una sfida...

Roma, adesca bimba 8 anni con i dolci e la violenta: arrestato vicino di casa

I dolci offerti in diverse occasioni fino a riuscire ad attirare una bimba di...

Castel Romano, 68enne scomparso ritrovato dalla Polizia Locale

Un uomo di 68 anni di nazionalità spagnola, scomparso da diversi giorni, è stato...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, adesca bimba 8 anni con i dolci e la violenta: arrestato vicino di casa

I dolci offerti in diverse occasioni fino a riuscire ad attirare una bimba di...

Castel Romano, 68enne scomparso ritrovato dalla Polizia Locale

Un uomo di 68 anni di nazionalità spagnola, scomparso da diversi giorni, è stato...

Si finge poliziotto, ordina le pizze e non paga: arrestato

Un uomo di 57 anni è stato arrestato a Roma per aver truffato diversi...