29.1 C
Roma

Roma, vandalizzato il monumento a Matteotti a Riano: “W fascio”

La corona d’alloro buttata a terra e una scritta “W fascio”. Così è stato vandalizzato il monumento dedicato a Giacomo Matteotti sulla via Flaminia a Riano, comune alle porte di Roma, nel luogo dove fu trovato il corpo senza vita di Matteotti ucciso da una squadra fascista il 10 giugno 1924.

Roma, vandalizzato il monumento a Matteotti a Riano

Uno sfregio avvenuto nella notte, pochi giorni dopo la deposizione della corona inviata dal Presidente della Repubblica in occasione del centenario dell’omicidio. Sul monumento questa mattina è stata trovata una scritta nera “W fascio” fatta presumibilmente con una bomboletta spray. Tutto denunciato alle autorità competenti come riferisce il Comune di Riano.

“Come sancito nella Costituzione, l’apologia del fascismo è un crimine – ricorda il sindaco di Riano Luca Abbruzzetti – intollerabile ed inaccettabile. Giacomo Matteotti è un eroe nazionale, proprio in virtù del suo coraggio nel difendere strenuamente i valori della democrazia e della libertà che Mussolini ha da subito soffocato. Le idee di Matteotti, il suo esempio e la sua eredità saranno sempre più forti e luminosi delle bieche azioni di sparuti vigliacchi”.

Fontana: “Gesto vile e oltraggioso. Responsabili siano individuati e puniti”

Sconcerto e condanna per l’atto vandalico da esponenti politici, associazioni e istituzioni. Il presidente della Camera dei deputati, Lorenzo Fontana definisce il gesto “vile e oltraggioso, a pochi giorni dall’anniversario dei cent’anni dall’uccisione di Matteotti, per mano fascista, e del celebre discorso di denuncia dei brogli elettorali, del 30 maggio 1924, che abbiamo ricordato alla Camera, alla presenza del presidente Mattarella. Mi auguro che i responsabili siano individuati, e puniti, quanto prima”.

Anche per l’Anpi di Roma l’atto vandalico rappresenta un “gravissimo e intollerabile oltraggio alla memoria di Giacomo Matteotti, avvenuto oltretutto nel centenario del suo rapimento e vile assassinio da parte di una squadraccia fascista su ispirazione del criminale Benito Mussolini, allora capo di un governo eletto dopo elezioni segnate da inauditi brogli e violenze denunciate coraggiosamente e puntualmente proprio dal deputato socialista”.

“Oggi come allora, il coraggio non contraddistingue i fascisti, che operano solo nelle tenebre o quando pensano di rimanere impuniti”. Il comitato provinciale dell’Anpi di Roma chiede il ripristino immediato del monumento e “alle forze dell’ordine competenti un particolare sforzo investigativo per assicurare i colpevoli alla giustizia”.

Profanata tomba Berlinguer a Prima Porta: più controlli e impianto videosorveglianza

Un episodio che per molti evidenzia un clima preoccupante, dopo che la tomba di Enrico Berlinguer è stata vandalizzata per la terza volta in due mesi nel cimitero di Prima Porta a Roma e che a Milano, è stato deturpato il murale di Enrico Berlinguer e Silvio Berlusconi al quartiere Isola.

Per quanto riguarda il cimitero Flaminio a Prima Porta Ama ha fatto sapere che dopo gli atti vandalici sulla tomba di Berlinguer verranno “intensificati i controlli nell’area interessata con il personale addetto alla vigilanza interna della struttura per garantire la massima sicurezza e prevenzione”. Il servizio Security di Ama, inoltre, “sta predisponendo uno specifico impianto di videosorveglianza che permetta di innalzare il livello di monitoraggio e prevenzione garantendo così interventi tempestivi in caso di necessità”.

ULTIME NOTIZIE

Virtus GVM Roma, ufficiale l’arrivo di Alberto Conti

Virtus GVM Roma, Conti: "Contento di far parte di questa squadra" Tramite un comunicato, la...

Sanità, cercasi infermieri. L’emergenza che peggiora in estate (VIDEO)

In Italia mancano 60mila infermieri e presto ne serviranno altri 100mila per effetto dei...

Incidente Balduina, anziana travolta e uccisa: grave la figlia

Un drammatico incidente si è verificato nel quartiere Balduina di Roma nella notte di...

Nuovi progetti a Rieti, dalla Regione 9,5 milioni per finanziarli

9,5 milioni di euro per finanziare nuovi progetti a Rieti. La convenzione sulle Strategie...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Classifica sindaci, come si è piazzato Gualtieri

Classifica sindaci, il primo cittadino di Roma Gualtieri è terz'ultimo in Italia: perse in...
00:01:08

Maxirissa nel Viterbese, 6 feriti

Maxirissa a bottigliate e coltellate a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. Tutto è...