29.3 C
Roma

Bilanci Ama, assolto ex ad Lorenzo Bagnacani

Il giudice per l’udienza preliminare di Roma ha assolto dall’accusa di falso in bilancio l’ex amministratore delegato di Ama, Lorenzo Bagnacani, e l’ex dirigente Emiliano Limiti. Anche le accuse contro Andrea Zuccaroli, ex direttore amministrazione e finanza, e il consulente responsabile della due diligence sul bilancio 2016 di Ama sono state annullate. Questi eventi risalgono al periodo della sindacatura di Virginia Raggi. La sentenza chiude un lungo processo giudiziario che ha finalmente chiarito le responsabilità legate ai bilanci di Ama e all’approvazione del piano industriale dell’azienda.

Assoluzione di Lorenzo Bagnacani e altri dirigenti Ama

Il giudice dell’udienza preliminare ha quindi prosciolto Lorenzo Bagnacani e Emiliano Limiti dall’accusa di falso in bilancio. Andrea Zuccaroli e il consulente responsabile della due diligence del bilancio 2016 di Ama hanno visto cadere le accuse nei loro confronti.

La vicenda si colloca nel contesto dell’amministrazione Raggi e riguarda i bilanci della municipalizzata Ama, responsabile della gestione dei rifiuti a Roma.

L’ex amministratore delegato Bagnacani, difeso dall’avvocata Elisabetta Gentile, ha espresso soddisfazione per la conclusione del processo, sottolineando come la vicenda abbia impedito la realizzazione di un piano industriale innovativo per la gestione dei rifiuti a Roma. Questo piano avrebbe portato all’autosufficienza della città nella gestione dei rifiuti, basandosi su un modello di economia circolare.

Controversia sui bilanci Ama

Nel 2018, Lorenzo Bagnacani, allora amministratore delegato di Ama, presentò un esposto alla Procura accusando Roma Capitale di aver esercitato “pressioni indebite” per l’approvazione del bilancio della municipalizzata.

Il bilancio, approvato dal consiglio di amministrazione di Ama il 31 marzo 2017, fu successivamente bocciato da una delibera della giunta comunale.

Bagnacani sostenne che l’amministrazione Cinquestelle aveva richiesto modifiche al bilancio senza adeguato supporto tecnico e documentale per stralciare un credito di 18 milioni di euro che Ama vantava nei confronti del Campidoglio, derivante dai servizi cimiteriali svolti.

Secondo Bagnacani, l’amministrazione non voleva riconoscere questo debito, creando così un conflitto che ha portato alla crisi dei bilanci della società.

Accusa di calunnia contro Virginia Raggi

Nelle settimane precedenti, il giudice per l’udienza preliminare ha rinviato a giudizio l’ex sindaca Virginia Raggi per calunnia.

L’accusa si riferisce a dichiarazioni rilasciate dalla Raggi ai magistrati, in cui accusava Bagnacani e l’allora assessora Pinuccia Montanari di averla minacciata in relazione all’approvazione del bilancio di Ama.

Raggi, oggi consigliera d’opposizione per il Movimento 5 Stelle, ha affermato che Bagnacani e Montanari la pressavano per approvare il bilancio secondo le loro richieste, altrimenti sarebbe stata ritenuta responsabile del fallimento dell’azienda.

Insieme a lei, sono stati rinviati a giudizio anche l’ex assessore al bilancio Gianni Lemmetti, Luigi Botteghi della Ragioneria Generale, Giuseppe Labarile, ex direttore delle Partecipate, e l’ex direttore generale del Campidoglio Franco Giampaoletti, accusati di tentata concussione in concorso.

ULTIME NOTIZIE

Diplomatico e corriere della droga: colpito da mandato di arresto internazionale

Diplomatico e, al contempo, anche corriere della droga: colpito da mandato di arresto internazionale...

Maratona di Roma 2025, Onorato: “Ci confermiamo capitale delle corse su strada”

Maratona di Roma 2025, Onorato: "La risposta del pubblico è straordinaria" Oltre al sindaco, anche...

Maratona di Roma 2025, Gualtieri: “Crescita importante. Sta diventando uno degli eventi più attesi a livello Internazionale”

Maratona di Roma 2025, Gualtieri: "Una vera e propria festa per lo sport" Annunciate le...

Maratona di Roma 2025, arriva l’annuncio della data e il numero dei partecipanti

Maratona di Roma 2025, numero chiuso: 30.000 i partecipanti Arriva l'annuncio: la 30esima edizione della...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Diplomatico e corriere della droga: colpito da mandato di arresto internazionale

Diplomatico e, al contempo, anche corriere della droga: colpito da mandato di arresto internazionale...

Maratona di Roma 2025, arriva l’annuncio della data e il numero dei partecipanti

Maratona di Roma 2025, numero chiuso: 30.000 i partecipanti Arriva l'annuncio: la 30esima edizione della...

Roma dichiara guerra ai lucchetti: rimossi 7 quintali in giro per la città

Nell'ambito delle attività quotidiane volte alla tutela dell'ambiente e al decoro urbano, gli agenti...