35 C
Roma

Da Roma a Viterbo per assaltare un bancomat: preso un componente del commando

E’ finito in manette uno dei presunti componenti del commando che lo scorso febbraio ha assaltato un bancomat a Viterbo portando via migliaia di euro caricati per il fine settimana. Si tratta di un 34enne, di nazionalità albanese ma residente in un comune a nord di Roma, già conosciuto alla giustizia, che avrebbe materialmente piazzato l’esplosivo. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri e portato in carcere.

Da Roma a Viterbo per assaltare un bancomat: preso uno del commando

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori per mettere a segno il colpo alla filiale Credit Agricole nella frazione di Grotte Santo Stefano, la banda di ladri giunti dalla Capitale su auto rumate ha organizzato una serie di furti di veicoli e targhe.

Leggi anche: Fabbrica pistola con stampante 3D: arrestato 20enne a Roma. Sui social video odio razziale e inviti alla violenza

Una volta pronti sono entrati in azione utilizzando la cosiddetta “tecnica della marmotta“, un ordigno artigianale costituito da una lastra di ferro con fissato un congegno esplosivo che viene infilato a forza nella fenditura destinata all’emissione delle banconote. L’esplosione avvertita in tutta l’area è stata ripresa dalle telecamere di video sorveglianza che immortalano i momenti in cui sono entrati in azione i ladri.

Le indagini

Le indagini, subito avviate dai carabinieri del Nucleo Investigativo sotto il coordinamento della Procura di Viterbo, hanno portato a ricostruire la dinamica del colpo e a identificare un 34enne albanese già conosciuto alla giustizia, che aveva materialmente piazzato l’esplosivo.

Secondo quanto ricostruito i criminali, arrivati da Roma nella tarda serata su veicoli rubati, hanno raggiunto la sede di una ditta in un vicino comune dove sono state rubate alcune targhe d’auto, applicate sull’auto rubata per raggiungere indisturbati la banca, e delle batterie da un mezzo pesante, utilizzate per l’innesco del congegno esplosivo.

Sul luogo del colpo, avevano poi generato il panico bloccando letteralmente le vie d’accesso all’area, rubando un’altra auto utilizzata come ariete per terminare lo sfondamento della vetrina dopo l’esplosione arrivando a minacciare alcuni ragazzi che, nelle prime fasi preparatorie al colpo, passavano lì di rientro verso le proprie case e che, impauriti, sono subito scappati via.

L’esplosione

L’esplosione è stata tremenda tanto da essere avvertita in tutta la frazione di Grotte Santo Stefano ed ha lasciato poco di integro all’interno dell’istituto bancario. Giusto il tempo di recuperare il denaro, una refurtiva di oltre 10 mila euro, e la squadra criminale è fuggita verso la capitale dove, qualche giorno dopo, era stata ritrovata l’auto della fuga, bruciata.

Nelle prime ore di oggi, l’uomo è stato rintracciato dai militari del Nucleo Investigativo collaborati dalla Compagnia di Tivoli ed è stato condotto in carcere su disposizione del GIP di Viterbo che ha accolto la richiesta avanzata dalla Procura di Viterbo.

ULTIME NOTIZIE

Olimpico sold out per i Coldplay, come raggiungere lo stadio

Tutto pronto per la prima data italiana del tour dei Coldpaly. La band si...

Parigi 2024, da Giuffrida a Coiro: i romani alle Olimpiadi

Tanti i romani alle Olimpiadi di Parigi 2024. Tanti talenti nuovi e le certezze,...

Stadio Olimpico, siglato l’accordo tra Corepla e Sport e Salute per rendere gli eventi più sostenibili

Parte il progetto mirato a ottimizzare l’eco-sostenibilità degli eventi tenuti allo Stadio Olimpico di...

La matematica è un problema nel Lazio: i risultati dei test Invalsi

I risultati dei Test Invalsi del 2024 evidenziano carenze nella matematica per gli studenti...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Olimpico sold out per i Coldplay, come raggiungere lo stadio

Tutto pronto per la prima data italiana del tour dei Coldpaly. La band si...

Manuela Petrangeli, oggi il funerale a Roma

Centinaia di persone si sono riunite alla Basilica di Santa Maria della Salute a...

Incidente in via Prenestina, traffico dei tram bloccato

Un incidente avvenuto oggi, venerdì 12 luglio, ha causato disagi notevoli al traffico dei...