24.3 C
Roma

Fiumicino, persone ipovedenti al lavoro nel ‘lost & found’ dell’aeroporto: è la prima volta in Italia

“Volare oltre la vista, destinazione inclusione” è il nome del progetto di inclusione lavorativa di persone cieche e ipovedenti nel settore dell’handling aeroportuale che prenderà il via da luglio all’aeroporto di Fiumicino.

Fiumicino, persone ipovedenti al lavoro nel lost & found dell’aeroporto: è la prima volta in Italia

Per la prima volta in Italia persone ipovedenti saranno impiegate in attività di assistenza a terra ai passeggeri. Esattamente saranno inserite al settore “Lost & Found” per le attività di ricerca e riconsegna dei bagagli disguidati dello scalo romano dove Swissport, leader mondiale dei servizi di handling aeroportuale, gestisce oltre il 50% dei voli e fornisce assistenza a terra a 35 compagnie aeree, tra cui Ita Airways.

UICI e Swissport insieme per un progetto di inclusione lavorativa di persone cieche e ipovedenti

L’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra l’UICI, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, e Swissport è stata presentata nelle scorse ore a Roma alla presenza del ministro per la Disabilità Alessandra Locatelli.

A seguito del percorso di formazione, dal mese di luglio le prime 2 persone ipovedenti inizieranno a lavorare al settore “Lost & Found”. L’avvio della sperimentazione prevede un iniziale incarico di durata stagionale.

L’obiettivo è porre le basi per un progetto pilota che, oltre a Fiumicino, possa essere esteso a Milano Linate e agli altri aeroporti in cui Swissport opera, oltre a definire una best practice replicabile negli scali di tutto il mondo.

Barbuto (Uici): “Spirito di accoglienza indispensabile alla costruzione di una società sempre più inclusiva”

“L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – ha spiegato il presidente nazionale Mario Barbuto – pone in evidenza da sempre le esigenze e le aspettative di formazione e occupazione delle persone con disabilità visiva. È necessaria una costante opera di sensibilizzazione verso il mondo dell’impresa e delle istituzioni, per rafforzare e consolidare quello spirito di accoglienza indispensabile alla costruzione di una società sempre più inclusiva, dove il lavoro sia fonte di sussistenza e ragione di uguaglianza tra tutti e per tutti i cittadini. Ringrazio Swissport per essere stata pioniera in questo senso e ci auguriamo che questa collaborazione possa proseguire sotto i migliori auspici”.

Marina Bottelli, ceo di Swissport Italia si dice fiera di “dare inizio a quello che spero possa diventare un percorso comune di inclusione delle persone con disabilità visive nelle professioni aeroportuali”.

“Sono infinitamente grata a UICI – aggiunge – per avere creduto insieme a noi nel progetto e aver contribuito alla sua realizzazione Swissport promuove un ambiente di lavoro che consenta alle persone di accrescere il proprio potenziale. Crediamo nelle pari opportunità e nel valore della diversità che stimola creatività, confronto e crescita professionale”.

ULTIME NOTIZIE

Festa del Cinema di Roma, il commento di Nastasi dopo le parole di Gualtieri

Festa del Cinema di Roma, il commento di Nastasi dopo le parole di Gualtieri....

Diodato a Venere in Musica, domani il concerto evento

Diodato a Venere in Musica, domani il concerto evento. Torna, con la terza edizione,...

Morcheeba show a Venere in Musica

Morcheeba show a Venere in Musica: in un contesto di assoluta adrenalina e di grande...

Ecco quali sono i giochi sul web che coinvolgono di più gli italiani

A proposito dell’intrattenimento videoludico odierno si potrebbero citare mille fonti che adempiono a questa...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Festa del Cinema di Roma, il commento di Nastasi dopo le parole di Gualtieri

Festa del Cinema di Roma, il commento di Nastasi dopo le parole di Gualtieri....

Ecco quali sono i giochi sul web che coinvolgono di più gli italiani

A proposito dell’intrattenimento videoludico odierno si potrebbero citare mille fonti che adempiono a questa...
00:01:02

Roma tra migliori città per studenti universitari

Roma, insieme a Milano e Torino, è tra le migliori città studentesche italiane, nella...