30.9 C
Roma

Controlli nella aree movida a Roma: oltre 400 illeciti rilevati e 13 patenti ritirate

Anche lo scorso fine settimana le pattuglie della polizia locale di Roma sono state impegnate nei controlli sui fenomeni legati alla “malamovida”, con particolare attenzione alle strade e ai quartieri della Capitale più frequentati dal popolo della notte.

Controlli contro la “malamovida” a Roma: oltre 400 illeciti rilevati, chiusi dieci minimarket

Verifiche mirate, nella notte di venerdì e sabato, sulla vendita e il consumo di alcolici in strada, in orario e nelle modalità vietate dal Regolamento di Polizia Urbana, con 25 persone sanzionate. Le maggiori irregolarità sono state accertate nella zona di Trastevere, Ponte Milvio e San Lorenzo.

Controlli anche all’interno dei locali, con circa 100 violazioni riscontrate per somministrazione di bevande da asporto, maggiori occupazioni di suolo pubblico, attività ricettive irregolari, mancato rispetto delle prescrizioni in materia igienico sanitaria e per quanto concerne la trattazione dei rifiuti. Dieci i minimarket chiusi perché trovati aperti oltre l’orario consentito.

13 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

Sul fronte della sicurezza stradale nel fine settimana le pattuglie della Polizia Locale hanno svolto una serie di posti di controllo sulle strade a maggior scorrimento della Capitale, con attenzione alla guida in stato di ebbrezza o con una velocità superiore ai limiti consentiti. Il bilancio è stato di oltre 300 gli illeciti rilevati e 13 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza. A queste si aggiungono un centinaio di ulteriori violazioni per soste ad intralcio.

Venditori abusivi, 3mila articoli sequestrati

Sono oltre 3mila gli articoli illegali sequestrati in questo fine settimana, in seguito ad un’operazione interforze tra la Polizia Locale I Gruppo Centro Storico e la Guardia di Finanza. L’attività contro l’abusivismo commerciale nella zona del centro storico, ha permesso una vasta serie di controlli e decine di interventi nelle strade con la maggior presenza di turisti e venditori abusivi, dal Colosseo a via del Corso.

Nell’area del Tridente il maggior numero di sequestri, in totale 30 solo tra le vie intorno a Fontana di Trevi, come via delle Muratte e via del Lavatore. Tra gli articoli posti sotto sequestro: occhiali, bastoni per selfie, foulard, accessori di elettronica, articoli di abbigliamento e, in alcuni casi, borse e articoli contraffatti di noti marchi della moda. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

ULTIME NOTIZIE

Incendio alla Magliana, presidente Municipio XI: “Disastro annunciato”

Disagi fino a tarda sera per l'incendio a Roma in zona Magliana, che oltre...

Polonia-Austria, le probabili formazioni

Un vero e proprio spareggio quello che attende Polonia e Austria questo pomeriggio a...

Lazio, Mandas: “Il derby? Un momento che non dimenticherò mai”

Mandas: "Mi è arrivato subito l'amore dei tifosi" Il 22enne portiere greco della Lazio, Christos...

Roma, bacia sulla bocca bimbo al ristorante con la famiglia: arrestato per violenza sessuale

Un bacio sulla bocca a un bimbo di 12 anni. Episodio shock pochi giorni...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, bacia sulla bocca bimbo al ristorante con la famiglia: arrestato per violenza sessuale

Un bacio sulla bocca a un bimbo di 12 anni. Episodio shock pochi giorni...

La morte di Satnam, abbandonato senza braccio in strada perché non in regola

Altri due morti sul lavoro nel Lazio, ma altri ce ne sono stati anche...

Arrestato 57enne che maltrattava il padre anziano: acqua bollente e padellate

Nel quartiere romano di Torre Angela, la polizia ha arrestato un uomo di 57...