15.6 C
Roma

Incidente sul lavoro a Velletri, operaio rimane con la mano incastrata nel macchinario

Dramma questa mattina alle porte di Roma. Un operaio è stato soccorso e trasportato d’urgenza in ospedale dopo un incidente sul lavoro avvenuto in una azienda di lavorazione di tessuti a Velletri.

Incidente sul lavoro a Velletri, operaio rimane con la mano incastrata nel macchinario

Secondo una prima ricostruzione l’incidente è avvenuto alle 10 circa di oggi 9 aprile presso un’azienda tessile dove il dipendente è rimasto incastrato con la mano sinistra mentre lavorava su un macchinario.

E’ stato quindi soccorso ed elitrasportato presso il Policlinico di Roma Tor Vergata per le lesioni subite nell’incidente. L’operaio non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Velletri insieme al personale Spresal Asl Roma 6 che indagano sull’accaduto.

Cgil Roma e Lazio: oltre 6mila gli infortuni nei primi due mesi del 2024

La notizia dell’ennesimo incidente sul lavoro arriva nel giorno degli Stati generali per la Salute e Sicurezza sul lavoro dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza della Cgil di Roma e Lazio, presso l’Auditorium dell’Inail, a Roma.

Secondo i dati diffusi dal sindacato nel Lazio sono stati già oltre 6mila gli infortuni nei primi due mesi del 2024 e sono raddoppiate le morti. Un tema, quello della sicurezza sul lavoro che sarà al centro dello sciopero generale indetto da Cgil e Uil per giovedì prossimo 11 settembre.

Battisti (Pd): “Strage silenziosa che va assolutamente fermata”

“I numeri diffusi dalla Cgil di Roma e Lazio in occasione degli Stati Generali per la Salute e la sicurezza sul lavoro sono impietosi e molto preoccupanti” commenta Sara Battisti, consigliera regionale del Partito democratico del Lazio.

“È una strage silenziosa – prosegue – che va assolutamente fermata e spiace constatare che la Regione Lazio non stia dando seguito agli impegni assunti in consiglio regionale relativamente agli adempimenti previsti dalla legge a tutela dei lavoratori approvata nella scorsa consiliatura, a partire dell’adozione del piano strategico”.

“Bene, dunque, le proposte del segretario Natale Di Cola: maggiore coordinamento con tutte le forze ispettive, piano straordinario di assunzioni per agevolare il pubblico nella sua opera, piano di investimenti su formazione, qualificazione delle imprese e applicazione dei contratti. Costruire un argine a questa mattanza è doveroso. La sicurezza sul lavoro deve rappresentare una priorità assoluta” conclude Battisti.

ULTIME NOTIZIE

Il Mistero del Campanile

Focus sul mistero del campanile di Bassano in Teverina. Il mistero del campanile di Bassano Racconteremo...

Polis – I Misteri di Bassano – Puntata di Giovedì 13 Giugno 2024

I misteri di Bassano in Teverina sono i protagonisti di questa puntata. I misteri di...

Economia, Regione Lazio al fianco delle imprese della cooperazione internazionale

https://www.youtube.com/watch?v=lgzBxnkA9Yk Per tracciare un percorso verso la sostenibilità e la crescita socioeconomica non si può...

Fiumicino, al via il servizio “al mare in bus”: dal 15 giugno navette per le spiagge del litorale

Svolta Green ma anche contro il caos parcheggi sul litorale a nord di Roma....

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Centro anziani travolto dai liquami, scarico fognario KO

Centro anziani travolto dai liquami, scarico fognario KO e tante proteste. Ancora un caso...

Roma, incidente sul Gra tra auto e mezzo pesante: morto 54enne

Grave incidente nella notte sul Grande raccordo anulare di Roma. Per cause in corso...

Roma, fabbricava armi in casa: nel laboratorio clandestino mitragliatrice e pistola a penna

C'era anche una pistola a forma di penna tra le armi trovate nel laboratorio...