17.3 C
Roma

Incendio discarica abusiva Ardea: “Tenete finestre chiuse”. Rilievi Arpa su qualità aria

Proseguono le operazioni di spegnimento e bonifica dell’incendio divampato all’alba in una discarica abusiva in via Montagnano ad Ardea, alle porte di Roma. Il rogo risulta circoscritto ma al momento ancora attivo.

I vigili del fuoco sono sul posto dalle 5 di oggi lunedì 8 aprile con tre squadre, due autobotti e il carro schiuma per domare le fiamme in un’area di circa 5mila metri quadrati dove erano stati abbandonati pneumatici e rifiuti di vario genere.

Sul posto anche i carabinieri, intervenuti insieme ai caschi rossi dopo una richiesta di intervento arrivata al 112 la polizia locale, il personale dell’Asl Roma 6 e i tecnici dell’Arpa Lazio. Sul caso indagano i militari della compagnia di Anzio.

Incendio discarica abusiva Ardea: “Tenete le finestre chiuse”

Dal rogo si è alzata un’imponente colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza. Motivo per cui al momento il Comune di Ardea in stretto contatto con la Asl Roma 6 e l’Arpa Lazio “raccomanda alla popolazione residente nelle zone limitrofe a quella dell’incendio di tenere le finestre chiuse, proteggendo le vie respiratorie soprattutto nei soggetti con fragilità e maggiormente esposti”.

Leggi anche: Colleferro, ubriaco alla guida coinvolto in incidente: tasso alcolemico 5 volte oltre il limite

Stessa raccomandazione, chiudere le finestre, anche dal comune di Albano Laziale che in un messaggio alla cittadinanza informa che i venti stanno spingendo il fumo verso nord.

In corso rilievi Arpa per inquinanti in aria: installata centralina

Sul posto anche il personale del Dipartimento di Prevenzione della Asl Roma 6 e l’Arpa Lazio che sta effettuando i rilievi per inquinanti in aria.

I tecnici hanno installato una centralina per il monitoraggio della qualità dell’aria. Il commissario straordinario della Asl Roma 6 Francesco Marchitelli è in costante contatto con il Comune e le forze dell’ordine.

Le indicazioni

Tenere chiuse porte e finestre, limitare gli spostamenti allo stretto necessario e lavare con accuratezza frutta e verdura di produzione propria.

Sono queste le prime indicazioni alla cittadinanza fornite dalla Asl Roma 6 “laddove sia visibile il fumo e l’odore dovesse essere intenso“. Indicazioni preliminari a tutela della salute che verranno fornite ai sindaci dei comuni presumibilmente interessati.

“Ad avvenuta comunicazione del completamento delle operazioni di spegnimento da parte dei vigili del fuoco – spiega la Asl Roma 6 – nonché all’acquisizione degli esiti degli accertamenti in corso da parte delle autorità preposte, si provvederà a fornire ulteriori misure di precauzione ritenute necessarie ovvero alla revoca di quanto sopra disposto”.

Leggi Anche

Frosinone, comincia la preparazione in vista dell’Udinese

Frosinone, ancora personalizzato per Mazzitelli Il Frosinone prepara la sfida contro l'Udinese. Di Francesco fa...

Gasperini: “Si dice che il momento giusto è quando vinci, perché non cali nella considerazione”

Gasperini: "Dovremmo fare una gara attenta" Gianpiero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ha presentato la storica finale...

Claudio Ranieri saluta il calcio

Giovedì l'ultima gara di Claudio Ranieri in panchina Claudio Ranieri, storico allenatore del Cagliari, della...

L’oasi di Ninfa arriva anche in Spagna: inaugurato il parco ad Algueña

Il borgo di Doganella di Ninfa e la cittadina di Algueña, situata nella comunità...

Continua a leggere su radioroma.it

ARTICOLI CORRELATI

Frosinone, comincia la preparazione in vista dell’Udinese

Frosinone, ancora personalizzato per Mazzitelli Il Frosinone prepara la sfida contro l'Udinese. Di Francesco fa...

Gasperini: “Si dice che il momento giusto è quando vinci, perché non cali nella considerazione”

Gasperini: "Dovremmo fare una gara attenta" Gianpiero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ha presentato la storica finale...

Claudio Ranieri saluta il calcio

Giovedì l'ultima gara di Claudio Ranieri in panchina Claudio Ranieri, storico allenatore del Cagliari, della...