17.3 C
Roma

Vasto incendio ad Ardea da deposito pneumatici: enorme colonna di fumo, allarme diossine

Un vasto incendio ha colpito una discarica non autorizzata in via Montagnano, ad Ardea, dando vita a una vistosa colonna di fumo nero visibile anche da distanze considerevoli. Le fiamme, alimentate dalle scorte di pneumatici, hanno raggiunto altezze impressionanti, mettendo a rischio non solo la struttura coinvolta ma anche le abitazioni circostanti.

Incendio ad Ardea, allarme ambientale

Le fiamme, sprigionatesi prima dell’alba di lunedì 8 aprile 2024, hanno rapidamente inghiottito il deposito di gomme, creando una scena drammatica e spaventosa.

La nube nera di fumo è diventata ben visibile in un vasto territorio che va dai Castelli Romani a Pomezia, fino al litorale, evocando ricordi di roghi tossici passati, come quello verificatosi a Ciampino lo scorso luglio.

Incendio via Montagnano, la preoccupazione dei residenti

I residenti delle zone circostanti hanno vissuto momenti di paura e apprensione mentre assistevano impotenti all’evolversi dell’incendio.

La minaccia delle fiamme ha messo in allerta le autorità locali e le forze dell’ordine, che si sono prontamente mobilitate per fronteggiare l’emergenza.

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute sul luogo dell’incendio, cercando di domare le fiamme e bonificare l’area.

Allarme diossine

Tuttavia, la presenza di una densa nube di fumo nero ha riacceso i timori per la qualità dell’aria, soprattutto considerando la prossimità al sito della discarica di Roncigliano, chiusa nel marzo 2023, e al progetto di costruzione dell’inceneritore di Roma.

Le immagini del rogo, nel frattempo, stanno facendo il giro dei social con la preoccupazione che è palpabile in una zona particolarmente colpita, nel corso degli ultimi anni, da eventi simili.

L’avviso del Comune di Ardea

“Il Comune di Ardea è in stretto contatto con la Asl Roma 6 e l’Arpa Lazio dai primissimi minuti successivi all’incendio divampato nelle prime ore di questa mattina (8 aprile 2024) a MontagnanoNon appena si avranno notizie certe circa i rilievi effettuati dalle autorità competenti verranno immediatamente diffuse e saranno adottati i provvedimenti che verranno ritenuti opportuni” si legge nel comunicato ufficiale.

“Al momento, si raccomanda alla popolazione residente nelle zone limitrofe a quella dell’incendio di tenere le finestre chiuse, proteggendo le vie respiratorie soprattutto nei soggetti con fragilità e maggiormente esposti”.

Leggi Anche

Frosinone, comincia la preparazione in vista dell’Udinese

Frosinone, ancora personalizzato per Mazzitelli Il Frosinone prepara la sfida contro l'Udinese. Di Francesco fa...

Gasperini: “Si dice che il momento giusto è quando vinci, perché non cali nella considerazione”

Gasperini: "Dovremmo fare una gara attenta" Gianpiero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ha presentato la storica finale...

Claudio Ranieri saluta il calcio

Giovedì l'ultima gara di Claudio Ranieri in panchina Claudio Ranieri, storico allenatore del Cagliari, della...

L’oasi di Ninfa arriva anche in Spagna: inaugurato il parco ad Algueña

Il borgo di Doganella di Ninfa e la cittadina di Algueña, situata nella comunità...

Continua a leggere su radioroma.it

ARTICOLI CORRELATI

Frosinone, comincia la preparazione in vista dell’Udinese

Frosinone, ancora personalizzato per Mazzitelli Il Frosinone prepara la sfida contro l'Udinese. Di Francesco fa...

Gasperini: “Si dice che il momento giusto è quando vinci, perché non cali nella considerazione”

Gasperini: "Dovremmo fare una gara attenta" Gianpiero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ha presentato la storica finale...

Claudio Ranieri saluta il calcio

Giovedì l'ultima gara di Claudio Ranieri in panchina Claudio Ranieri, storico allenatore del Cagliari, della...