Home NOTIZIE CRONACA Entrano in casa mentre guarda la tv, anziana minacciata e derubata di...

Entrano in casa mentre guarda la tv, anziana minacciata e derubata di soldi e gioielli a Roma

Entrano in casa mentre guarda la tv, anziana minacciata e derubata di soldi e gioielli a Roma

Momenti di terrore quelli vissuti da un’anziana a Roma: rapinata e minacciata da tre banditi che le hanno puntato un cacciavite per farla stare zitta mentre loro svaligiavano l’appartamento.

Entrano in casa mentre guarda la tv, anziana minacciata con un cacciavite da tre ladri

La donna di 90 anni era in casa seduta sul divano a guardare tranquillamente la televisione in un giorno di festa, era la sera dell’Immacolata, quando è stata sorpresa dall’arrivo di tre ladri entrati sembra dalla finestra della camera da letto.

Derubata di soldi e gioielli

Così la vittima minacciata con un cacciavite puntato al collo è dovuta rimanere ferma e zitta mentre i tre le svuotavano l’appartamento. Una volta arraffati soldi e preziosi ricordi di una vita, i ladri sono scappati da dove erano arrivati. E’ successo lo scorso 8 dicembre intorno alle 18.30 in un appartamento di via Costantino Corvisieri zona Nomentano.

Leggi anche: Incendio ospedale Tivoli, procura dispone maxi consulenza: domani lutto cittadino

La donna ancora sotto shock ha comunque trovato la forza di chiamare il 112 allertando i soccorsi. Sul posto sono arrivati i poliziotti e i sanitari che hanno visitato e tranquillizzato la vittima.

Entrati dalla finestra della camera da letto

Gli agenti hanno quindi avviato gli accertamenti, anche con la scientifica, per cercare di trovare tracce utili per rintracciare la banda. Secondo una prima ricostruzione i tre si sarebbero arrampicati sul palazzo fino alla finestra della camera da letto, che è stata forzata per entrare in casa.

Le indagini

furti notte polizia

Utili alle indagini potrebbero essere le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nell’area. Gli investigatori, riporta il Messaggero, avrebbero trovato delle impronte sulla finestra usata per entrare ed uscire dall’appartamento. probabile però che non appartengano ai ladri che durante il furto avrebbero indossato dei guanti.

Nessun riscontro anche dalla testimonianza della vittima sull’aspetto dei banditi che avrebbero agito con il volto travisato. Una rapina da diverse migliaia di euro durata circa mezzora, minuti però che alla donna sono sembrati non finire mai.