Home NOTIZIE ATTUALITÀ Ora solare, quando torna. Lancette indietro di un’ora. Sarà l’ultima volta?

Ora solare, quando torna. Lancette indietro di un’ora. Sarà l’ultima volta?

Ora solare, quando torna. Lancette indietro di un’ora. Sarà l’ultima volta?

Torna l’ora solare e per molti questo è un momento un po’ deprimente. Non tanto per lo spostamento delle lancette un’ora indietro che anzi permette di “guadagnare” in sonno, ma perché le giornate si accorceranno drasticamente.

Il nodo della questione è dibattuto da tempo e sentito soprattutto nei Paesi del nord che chiedono all’Europa l’abolizione dell’ora solare, sostenendo che questo porterebbe dei benefici sul benessere psicofisico delle persone. E anche un risparmio energetico.

Ora solare, lancette indietro di un’ora. Sarà l’ultima volta?

Secondo i dati di Terna, società di distribuzione dell’energia elettrica grazie all’ora legale dal 2004 al 2022 in Italia si sono risparmiati circa 10,9 miliardi di kWh con un risparmio di due miliardi di euro. La petizione lanciata online “Ora legale per sempre” è arrivata a quasi 330mila firme.

“Per contrastare il caro-energia e consentire a famiglie e imprese risparmi sulle bollette di luce e gas, – si legge nella petizione su Change.org – la Società Italiana di Medicina Ambientale (Sima) e Consumerismo No profit, chiedono alla Commisione Europea, al Parlamento Europeo e al Governo Italiano di istituire l’ora legale tutto l’anno, abbandonando l’obsoleto passaggio ora legale/ora solare”.

Al momento però non c’è stata una decisione in merito. E’ possibile quindi che il cambio d’ora avverrà anche l’anno prossimo.

Quando torna l’ora solare

Ora solare, quando torna. Lancette indietro di un’ora. Sarà l’ultima volta?
ora solare, lancette indietro di un’ora

Il cambio dell’ora è imminente e avverrà nella notte tra sabato 28 ottobre e domenica 29 ottobre. Alle 3 di notte, sarà necessario spostare le lancette dell’orologio un’ora indietro, puntandole sulle 2 di notte. Questa semplice operazione segna la fine dell’ora legale e l’inizio di quella solare, regalandoci un’ora in più di sonno.

L’orario così impostato rimarrà valido fino al weekend del 30 e 31 marzo 2024, quando effettueremo il cambio inverso per tornare all’ora legale. Questo rituale di cambio dell’ora è un’abitudine ben radicata che influisce sulla nostra routine, ma ci offre l’opportunità di godere di una piccola variazione nella gestione del tempo e di sfruttare al meglio le giornate di luce naturale.

E’ inoltre il momento in cui l’autunno diventa concreto con giornate più corte. Se infatti si guadagneranno 60 minuti di luce al mattino, le giornate perderanno un’ora di sole la sera. Con il buio che arriverà molto prima anche perché si va incontro al giorno più corto dell’anno: il 22 dicembre. Quando le ore di buio raggiungono la durata massima dell’anno.