Home NOTIZIE ATTUALITÀ Semaforo inghiottito dall’asfalto sulla Gianicolense, ironia social da “Sprofondo rosso” ai Puffi

Semaforo inghiottito dall’asfalto sulla Gianicolense, ironia social da “Sprofondo rosso” ai Puffi

immagine postata da Angelo D sul gruppo Facebook "Monteverde - Roma"

Non solo un fiume di acqua e fango ma anche il semaforo “inghiottito” dall’asfalto che comunque continua a funzionare e già ribattezzato dai residenti semaforo Puffo. E’ successo su circonvallazione Gianicolense dove venerdì scorso una conduttura dell’acqua si è rotta creando un allagamento e disagi per i cittadini. Costretti per casa ad attraversare il torrente che scendeva verso Trastevere e rimasti in casa con i rubinetti a secco per diverse ore. Il danno è stato riparato facendo tornare l’acqua nei palazzi e poi anche riaprendo la circolazione sulla strada chiusa fino a ieri.

Semaforo inghiottito dall’asfalto

A corollario di tutto ciò, ecco che dal web spunta la foto del semaforo pedonale sprofondato nell’asfalto all’angolo tra la circonvallazione Gianicolense e piazzale Dunant. Il palo infilato per almeno metà della lunghezza, mentre il corpo del semaforo continua a segnalare il rosso e il verde.

Ma per chi? A vederlo sembra perfetto per i bambini, pronto per un corso di educazione stradale. Il semaforo si trova all’altezza di un attraversamento pedonale ed è circondato dal nastro che corre lungo il marciapiede con vicino la classica rete arancione che segnala dei lavori. Intorno sulla strada uno strato di fango portato dall’acqua e rimasto a terra dopo l’allagamento.

semaforo puffo
immagine da Facebook di Leonardo C.

L’ironia socia per il semaforo puffo: “Sprofondo Rosso”

Intanto sui social impazzano i commenti per il “semaforo puffo”, con qualcuno che ironizza stravolgendo un classico horror di Dario Argento: “Sprofondo Rosso”. E chi scherza sugli effetti del lavaggio: “Si è ritirato con l’acqua”.

“Finalmente un semaforo per noi persone basse! Che non si dica che Roma non è una città inclusiva” aggiunge una ragazza e un altro commenta: “È per i 7 nani, di recente assieme a Biancaneve, hanno preso la residenza vicino a Via dei quattro Venti”.

All’immancabile ironia si avvicendano diversi commenti di residenti preoccupati per la sicurezza: “Se è sprofondato è veramente preoccupante la situazione, significa che potrebbe crollare la strada da un momento all’altro” scrive un utente sul gruppo Facebook “Monteverde – Roma”.

Mentre altri pragmaticamente si augurano che possano essere avviati lavori nell’area dove è sprofondato il semaforo. “Forse questa è la volta buona che sistemano i marciapiedi, che sono ridotti male da anni!” commenta Alessia.