Home NOTIZIE CRONACA Ferito a colpi di pistola davanti bar a Tivoli, locale chiuso per...

Ferito a colpi di pistola davanti bar a Tivoli, locale chiuso per 10 giorni

il bar teatro della sparatoria

Dovrà restare chiuso per 10 giorni il bar a Tivoli terme teatro della sparatoria nella quale è stato ferito a una gamba un 35enne marocchino. Il Questore di Roma, dopo aver esaminato l’istruttoria redatta dalla Divisione di Polizia Amministrativa e sulla base delle risultanze investigative del commissariato Tivoli-Guidonia, ha adottato un provvedimento, che impone al titolare del bar la sospensione della licenza per 10 giorni. Gli agenti del commissariato locale hanno quindi affisso sulla saracinesca del bar il cartello “Chiuso con provvedimento del Questore”.

la polizia a Tivoli

La sparatoria

Dalle indagini è stato ricostruito che la notte dello scorso 20 luglio due uomini arrivati davanti al bar in sella a una moto hanno aperto il fuoco ad altezza uomo contro i clienti. Diversi colpi di pistola, uno dei quali ha colpito al polpaccio il 35enne marocchino. Un blitz che sarebbe seguito a una lite avvenuta un paio d’ore prima nel bar. A conclusione di un’indagine lampo i due responsabili sono stati rintracciati e arrestati. Si tratta di un 44enne italiano pluripregiudicato e un cittadino macedone di 50 anni, anche lui con precedenti. I due sono finiti in manette con l’accusa di tentato omicidio, porto abusivo di armi, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Al momento dell’arresto infatti uno ha ferito gli agenti e danneggiato l’auto di servizio.

E.