Home NOTIZIE ATTUALITÀ Incendi a Roma, Gualtieri: “Connessi a ondate di calore. In due mesi...

Incendi a Roma, Gualtieri: “Connessi a ondate di calore. In due mesi bonifica a Centocelle”

SABRINA ALFONSI ASSESSORE ROBERTO GUALTIERI SINDACO

Un incendio dopo l’altro, da settimane Roma è stretta dalla morsa del fuoco. Colpa delle ondate di calore che stanno colpendo l’Europa, e in alcuni casi anche dell’uomo. Nel corso del Consiglio straordinario congiunto dei Municipi V e VII sull’incendio di Centocelle, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha affermato che le cronache di questi giorni “stanno riportando la sequenza di incendi che sta colpendo tutta Europa”, le parole riportate da Askanews.

Ha aggiunto Gualtieri: “Questi fenomeni in altri paesi assumono connotati molto più drammatici, e si connettono alla ondata senza precedenti di ondate di calore, drammatico segno dei mutamenti climatici che pongono a tutti l’urgenza di intervenire con azioni di mitigazione e di adattamento urgenti”.

Nello specifico, sull’incendio a Centocelle, il sindaco ha precisato che “l’assessora all’Ambiente aveva già proceduto a richiedere ad Ama un preventivo per la bonifica della grandissima quantità di rifiuti depositati nella superficie dei terreni. Parliamo dell’area dell’ex distributore di carburanti su via Casilina, interessata dall’incendio, e nelle aree retrostanti gli impianti di autodemolizione. Una volta acquisita la relazione da parte degli inquirenti, si può procedere alla richiesta di pulizia dell’area e ripristino dei luoghi ai titolari delle proprietà in tempi molto brevi, e in caso di inadempienza emanare un provvedimento dirigenziale per procedere alla bonifica come amministrazione e disporre il recupero successivo delle spese, in un tempo complessivo di circa due mesi”.

Ha aggiunto ancora Gualtieri: “Non siamo stati eletti per vivacchiare, ma per cambiare il volto della città. Non ci facciamo spaventare dal fatto che le altri prima di noi non sono riusciti a risolvere questa come altre annose questioni e incompiute della nostra Città. Non ci facciamo né intimidire né scoraggiare dal fatto che le precedenti amministrazioni non abbiamo risolto alcuni problemi, ma puntiamo a affrontare e risolvere tutte le ‘incompiute’ della Capitale”, ha conclsuo.