33.3 C
Roma

Processo per violenza sessuale, prof condannato a 2 anni

Un insegnante di una scuola superiore nel quadrante sud di Roma è stato condannato a due anni di carcere. Il prof è stato processato con le accuse di violenza sessuale e atti osceni nei confronti di tre studentesse. La Procura di Roma aveva richiesto una pena di sei anni e nove mesi, ma la corte ha optato per una sentenza più leggera. Gli incidenti risalgono a febbraio 2019 e riguardano comportamenti inappropriati durante le ore di lezione. Le motivazioni della sentenza saranno pubblicate tra 90 giorni dai giudici della quinta sezione penale di Roma.

Il prof condannato per violenza sessuale

Nel febbraio 2019, secondo l’accusa, il prof, che ricopriva un ruolo di sostegno, avrebbe stretto i fianchi di una studentessa minorenne mentre questa era intenta a disegnare alla lavagna. Il docente avrebbe spinto il proprio corpo contro quello della ragazza, tenendole la mano con il pretesto di aiutarla nel disegno. Questo episodio ha destato sospetti immediati tra gli studenti e il personale scolastico, portando alla segnalazione del caso.

Nello stesso mese, il professore avrebbe chiamato un’altra studentessa minorenne vicino alla cattedra durante una supplenza. Qui, l’insegnante le avrebbe accarezzato la schiena, interrompendo il comportamento solo quando i compagni di classe l’hanno richiamata al suo posto. Questo secondo episodio ha ulteriormente aggravato la posizione del docente, portando a ulteriori accuse.

Accuse di atti osceni

Oltre ai due episodi di molestie sessuali, il professore è stato accusato di aver compiuto atti osceni davanti a un’altra studentessa.

Secondo le testimonianze raccolte durante l’inchiesta, l’uomo si sarebbe comportato in modo indecente, causando un forte disagio alla giovane. Questi comportamenti hanno portato le autorità scolastiche a denunciare immediatamente i fatti alla polizia.

Il processo ha visto la partecipazione di numerosi testimoni, tra cui compagni di classe delle vittime e altri docenti dell’istituto. Le testimonianze hanno confermato la versione delle ragazze, consolidando ulteriormente le prove a carico del professore.

La sentenza emessa dai giudici della quinta sezione penale di Roma ha condannato il professore a due anni di reclusione. L’uomo è stato difeso dall’avvocato Chiara Porta Crozon, che ha cercato di minimizzare le accuse.

Tuttavia, le prove e le testimonianze raccolte hanno portato alla condanna del docente. Le motivazioni della sentenza saranno rese note tra 90 giorni.

ULTIME NOTIZIE

Lazio autorizza agricoltori ad abbattere cinghiali

Nel Lazio gli agricoltori potranno abbattere i cinghiali che invadono i loro terreni. Lo...

“Roma antica in ostaggio”

“Soccombere al "diktat automobilistico", in una città strangolata dal traffico, trasformare le archeologie dell'antica...

Maxi sequestro cibi scaduti in un chiosco

Sanzioni per oltre 2500 euro e maxi sequestro di alimenti e bevande. E' il...

Sviene per il caldo e provoca incidente, muore 54enne

Il gran caldo di questi giorni sta portando a molti malori e ricoveri. Anche...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, teatro e musica al Municipio X: parte ‘Teatro Arena Domma’

'Disney 100', il musical tributo, inaugura domani la rassegna culturale 'Teatro Arena Domma –...

Salute mentale in età evolutiva, al via progetto innovativo a Roma

Roma in prima fila per il benessere mentale dei più piccoli. Sono state infatti...

Roma, ecco il “banco tipo” per il commercio su strada

La Giunta capitolina ha approvato una delibera cruciale per il riordino delle attività commerciali...