25 C
Roma

Picchiata in strada dall’ex davanti ai figli, paura a piazza Bologna

Grave episodio di violenza in strada nella mattina dell’8 luglio in zona piazza Bologna, dove una donna di 40 anni è stata brutalmente picchiata dall’ex compagno davanti agli occhi dei loro figli. Il fatto è avvenuto in via Stamira, attirando l’attenzione di numerosi passanti allarmati dalle urla della donna e dei bambini. La violenza si è conclusa con l’intervento dell’attuale marito della vittima che ha cercato di difenderla. La donna è stata trasportata al pronto soccorso con contusioni al volto e sul corpo, ricevendo una prognosi di trenta giorni.

Picchiata in strada, i dettagli dell’aggressione

L’aggressione è avvenuta intorno alle 9:30 del mattino, quando Susanna si trovava sotto casa del suo ex compagno per prendere i figli, come stabilito da un accordo precedente.

L’ex compagno, un bancario, ha reagito violentemente quando Susanna ha chiesto di recarsi insieme in municipio per ottenere una nuova carta di identità per la figlia, il cui passaporto era andato perduto.

Di fronte al rifiuto e agli insulti dell’uomo, la situazione è rapidamente degenerata: l’ex compagno ha strappato gli occhiali dal viso di Susanna e poi l’ha picchiata. L’attuale marito di Susanna è intervenuto per difenderla, ma è stato a sua volta aggredito, riportando ferite che hanno richiesto una prognosi di dieci giorni.

Minacce e reazioni

Durante l’aggressione, anche il figlio dell’attuale marito di Susanna, un ragazzino di quasi 14 anni, ha cercato di intervenire, chiedendo all’aggressore se non si vergognasse di picchiare la madre dei suoi figli davanti a loro.

L’ex compagno ha risposto minacciando il giovane, dimostrando un comportamento estremamente violento e fuori controllo.

La denuncia e il Codice Rosso

In serata, Susanna si è recata presso la caserma dei carabinieri di Talenti per sporgere una formale denuncia contro l’ex compagno che l’aveva picchiata.

La denuncia è stata presentata con procedura di “codice rosso”, una misura introdotta per accelerare le indagini e la protezione delle vittime di violenza domestica.

Susanna ha dichiarato che non era la prima volta che l’uomo usava violenza nei suoi confronti, ma che l’episodio di quel giorno aveva superato ogni limite precedente. Ha inoltre spiegato che l’aggressione è avvenuta davanti ai loro figli.

ULTIME NOTIZIE

Agro Pontino, dopo la morte di Singh boom di assunzioni: i dati dell’Inps

Dopo la morte di Satnam Singh, il bracciante indiano lasciato morire dissanguato dopo aver...

Stadio della Roma a Pietralata, le novità sul progetto

Oggi la Roma presenterà ufficialmente le prime immagini del nuovo stadio situato a Pietralata....

Lettera dei balneari a Gualtieri: la risposta del Campidoglio

L'intero settore dei balneari del litorale romano ha indirizzato una lettera al sindaco di...

Benacquista Latina, da Montecatini arriva Marco Giancarli

Benacquista Latina, ufficiale l'arrivo di Marco Giancarli Per cercare di agguantare nuovamente il campionato di...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Agro Pontino, dopo la morte di Singh boom di assunzioni: i dati dell’Inps

Dopo la morte di Satnam Singh, il bracciante indiano lasciato morire dissanguato dopo aver...

Stadio della Roma a Pietralata, le novità sul progetto

Oggi la Roma presenterà ufficialmente le prime immagini del nuovo stadio situato a Pietralata....

Lettera dei balneari a Gualtieri: la risposta del Campidoglio

L'intero settore dei balneari del litorale romano ha indirizzato una lettera al sindaco di...