29.3 C
Roma

Nuove tariffe taxi, a Roma corsa minima a 9 euro

Il nuovo tariffario dei taxi di Roma sta per entrare ufficialmente in vigore, introducendo una corsa minima di 9 euro e aumentando le tariffe per le tratte verso gli aeroporti. L’assessore alla mobilità di Roma, Eugenio Patanè, insieme ai rappresentanti sindacali dei tassisti, discuterà anche dell’emissione di 1.000 nuove licenze per taxi, un provvedimento significativo per la città.

Aumento della tariffa minima dei taxi

Le corse a Roma subiranno un aumento significativo. La corsa breve costerà ora 9 euro, rimpiazzando la quota minima di partenza di 3 euro.

L’assessore Patanè ha sottolineato che questa decisione mira a ridurre le lunghe code di utenti in attesa di una vettura, poiché le corse brevi risultano spesso poco convenienti per i tassisti e quindi vengono rifiutate.

Fuori dalla stazione Termini, per esempio, le lunghe file di cittadini e turisti in attesa di un taxi sono un problema comune. Questo cambiamento dovrebbe incentivare i tassisti a prendere in carico anche le corse brevi, migliorando così il servizio per i clienti.

Aumenti delle tariffe verso aeroporti e porto di Civitavecchia

Le tariffe per le corse dalle Mura Aureliane agli aeroporti di Fiumicino e Ciampino subiranno un incremento. La tratta verso Fiumicino passerà da 50 a 55 euro, mentre quella verso Ciampino aumenterà da 31 a 40 euro.

Anche la corsa dal centro di Roma al porto di Civitavecchia vedrà un aumento, passando da 120 a 130 euro. Il sistema a tassametro subirà modifiche che comporteranno costi più alti per gli utenti in base alla lunghezza della corsa.

Le quote fisse per le corse nei giorni feriali dalle 6 alle 22 aumenteranno da 3 a 3,5 euro per le corse diurne e da 7 a 7,5 euro per quelle notturne.

Incontro tra assessore e sindacati dei tassisti

Un incontro tra l’assessore Eugenio Patanè e i sindacati dei tassisti è previsto per discutere delle nuove tariffe e del bando per 1.000 nuove licenze. La riunione, fissata per martedì 9 luglio, si svolgerà online, nonostante alcune sigle sindacali, come Isa Federazione Taxi, avrebbero preferito un incontro in presenza.

Durante l’ultima commissione consultiva, quasi tutte le sigle sindacali hanno accettato le modifiche al tariffario, con alcune riserve espresse da Usb Taxi e Uri Taxi.

Controversie sulle nuove licenze Taxi

L’emissione di 1.000 nuove licenze per taxi ha suscitato diverse controversie tra i sindacati. Il costo delle nuove licenze, fissato a 73.000 euro, è considerato troppo basso dai tassisti, dato che il valore medio di una licenza nel 2023 si aggirava intorno ai 129.000 euro.

I tassisti temono che l’emissione di nuove licenze riduca il valore di quelle esistenti. Inoltre, i 5.000 euro offerti come compensazione per l’aumento della concorrenza non sono ritenuti sufficienti. I sindacati promettono di opporsi a questa misura e prevedono ulteriori discussioni per trovare un accordo soddisfacente per tutte le parti coinvolte.

ULTIME NOTIZIE

Giubileo, Gualtieri: “Siamo al 90% degli interventi essenziali”

A Palazzo Chigi si è tenuta ieri sera la quattordicesima riunione della Cabina di...

Lorenzo di Livio: “Quest’anno il livello del girone C è aumentato. Essere capitano del Latina è motivo di grande orgoglio”

Il figlio d'arte e capitano del Latina Calcio, Lorenzo di Livio, ha presentato la nuova stagione...

Diplomatico e corriere della droga: colpito da mandato di arresto internazionale

Diplomatico e, al contempo, anche corriere della droga: colpito da mandato di arresto internazionale...

Maratona di Roma 2025, Onorato: “Ci confermiamo capitale delle corse su strada”

Maratona di Roma 2025, Onorato: "La risposta del pubblico è straordinaria" Oltre al sindaco, anche...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Giubileo, Gualtieri: “Siamo al 90% degli interventi essenziali”

A Palazzo Chigi si è tenuta ieri sera la quattordicesima riunione della Cabina di...

Il Premio De André torna a Magliana: siglata l’intesa

Il sindaco Roberto Gualtieri e Dori Ghezzi, presidente della Fondazione Fabrizio De André Onlus,...

San Giovanni in Laterano, sopralluogo di Gualtieri nell’area dei reperti

Il cantiere per la nuova piazza pedonale di fronte alla Basilica di San Giovanni...