35 C
Roma

Autonomia differenziata, quali effetti avrà sulla sanità pubblica?

Più nel merito delle 23 materie per le quali è previsto il decentramento, a preoccupare cittadini e governatori è il settore della sanità.

Sul piano strettamente semantico, più dell’autonomia a preoccupare è l’aggettivo “differenziata” che le regioni si  apprestano a interpretare in modo variegato e autonomo: se il Piemonte vuole applicarla in modo totale chiedendo di esercitare tutte le deleghe previste dalla riforma, Lombardia e Veneto intendono privilegiare in quella fase solo quella parte degli ambiti di applicazione che non richiedono la definizione dei cosiddetti Lep, i livelli essenziali di prestazione.

Più nel merito, invece, delle 23 materie per le quali è previsto il decentramento, a preoccupare cittadini e governatori sono soprattutto  settori importanti come l’istruzione, l’ambiente e l’energia e ovviamente la sanità, uno degli ambiti dove già oggi è assolutamente evidente come la qualità degli interventi e delle prestazioni possa variare da regione e regione.

I critici temono che dopo la riforma le differenze saranno ancora più marcate a svantaggio dei cittadini: anche perché il fatto che saranno fissati degli standard non garantisce che le regioni possano materialmente rispettare i Lep specie se nel frattempo dal governo non arriveranno soldi per appianare i deficit strutturali e potenziare gli organici.

ULTIME NOTIZIE

SPECIALE – La sfida della mobilità al 3° Simposio di Fondazione Roma: le alternative sostenibili tra presente e futuro

La mobilità a Roma è davvero una missione impossibile? Lo scorso anno i romani...

Olimpico sold out per i Coldplay, come raggiungere lo stadio

Tutto pronto per la prima data italiana del tour dei Coldpaly. La band si...

Parigi 2024, da Giuffrida a Coiro: i romani alle Olimpiadi

Tanti i romani alle Olimpiadi di Parigi 2024. Tanti talenti nuovi e le certezze,...

Stadio Olimpico, siglato l’accordo tra Corepla e Sport e Salute per rendere gli eventi più sostenibili

Parte il progetto mirato a ottimizzare l’eco-sostenibilità degli eventi tenuti allo Stadio Olimpico di...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Stadio Olimpico, siglato l’accordo tra Corepla e Sport e Salute per rendere gli eventi più sostenibili

Parte il progetto mirato a ottimizzare l’eco-sostenibilità degli eventi tenuti allo Stadio Olimpico di...
00:01:24

Lazio autorizza agricoltori ad abbattere cinghiali

Nel Lazio gli agricoltori potranno abbattere i cinghiali che invadono i loro terreni. Lo...
00:01:09

“Roma antica in ostaggio”

“Soccombere al "diktat automobilistico", in una città strangolata dal traffico, trasformare le archeologie dell'antica...