27.5 C
Roma

Scuola, novità per i buoni libro 2024-2025: fino a 173 euro per ogni studente

Buone notizie per gli alunni (e i genitori) di Roma: aumentano i fondi per i buoni libri per l’anno scolastico 2024/2025. Roma Capitale ha infatti ratificato una delibera che garantisce un contributo per la fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, includendo anche quelli iscritti ai percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP). Questo beneficio è riservato agli alunni provenienti da famiglie con un indicatore ISEE che non supera i 15.493,71 euro.

Scuola, aumentano i fondi per il buono libri

L’anno scolastico 2024-2025 vede un significativo aumento del budget destinato agli studenti da parte di Roma Capitale, con un incremento fino al 15,3%. I buoni ammontano a 173 euro per le classi prime delle scuole secondarie di primo grado e per le classi prime e terze delle scuole secondarie di secondo grado; per le classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado e per le classi seconde, quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado, l’importo è di 150 euro.

I buoni possono essere impiegati per acquistare libri di testo, sia cartacei che digitali, dizionari e libri di narrativa (anche in lingua straniera) consigliati dalle scuole, oltre a software, USB, stampanti, notebook e tablet.

Roma Capitale ha confermato che i buoni libro saranno disponibili all’inizio dell’anno scolastico, permettendo così alle famiglie di acquistare immediatamente i libri e i materiali didattici senza dover anticipare i costi e aspettare rimborsi.

Ha commentato il sindaco Roberto Gualtieri: “Siamo accanto alle famiglie per garantire davvero il diritto allo studio, quest’anno in modo ancora più forte. I nostri studenti e le nostre studentesse devono poter disporre dei libri necessari, come delle strumentazioni e dei programmi più adeguati. Una comunità è tale solo se combatte per il superamento delle disuguaglianze e affinché le opportunità siano le stesse per tutti. Il diritto allo studio è il primo punto da cui partire e, fin dal nostro insediamento, abbiamo costantemente lavorato per promuoverlo”.

Ha aggiunto Claudia Pratelli, Assessora alla Scuola, Formazione, Lavoro di Roma Capitale: “Confermiamo un investimento sul diritto allo studio e sulla lotta alle diseguaglianze. In questi anni abbiamo riformato il sistema dei buoni libro per renderlo più efficace e incisivo, con l’obiettivo di intervenire in modo diretto a sostegno delle famiglie e garantire ai ragazzi e alle ragazze aventi i requisiti, che a Roma sono più di 40 mila, l’esercizio di un diritto fondamentale come quello allo studio. In un momento storico complicato, in cui inflazione impatta sulla vita di tante persone, occorre un protagonismo delle Istituzioni per consentire l’esercizio di diritti fondamentali. Gli interventi per il diritto allo studio rappresentano una risposta concreta”.

ULTIME NOTIZIE

Lazio, accordo economico con Laurientè | Ora serve quello col Sassuolo

La Lazio è vicina al suo prossimo colpo in attacco. Nelle ultime ore ha preso...

Incendi Roma, la denuncia del sindacato: “Mancano autisti”

Al comando dei vigili del fuoco di Roma mancano autisti per guidare autoscale e...

Il Frosinone batte 3-0 i greci del Volos | Ottimi segnali per Vivarini

Nella giornata di ieri il Frosinone ha giocato la sua seconda amichevole pre-season a Fiuggi...

Giunta Zingaretti nei guai per il licenziamento della manager Isabella Mastrobuono

Il licenziamento di Isabella Mastrobuono dai vertici della Asl di Frosinone nel 2017 è...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Giunta Zingaretti nei guai per il licenziamento della manager Isabella Mastrobuono

Il licenziamento di Isabella Mastrobuono dai vertici della Asl di Frosinone nel 2017 è...

Tre detenuti evasi dal carcere minorile di Casal del Marmo

Tre giovani detenuti di origine tunisina sono evasi dal carcere minorile di Casal del...

Giochi da tavolo, strumento per sostenere le persone con autismo. Lo studio

I giochi da tavolo sono amati da chiunque trovi del piacere nello stare assieme,...