35 C
Roma

Simple Minds concerto a Roma, la possibile scaletta

Con 60 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, i Simple Minds sono riconosciuti come una delle band britanniche più longeve e di successo. E oggi e domani – giovedì 27 e venerdì 28 giugno- si esibiranno a Roma, in un doppio concerto alla cavea dell’Auditorium Parco della Musica.

La band negli ultimi dieci anni ha riacceso la scintilla che li ha resi famosi, portando a una crescente richiesta da parte del pubblico di vederli esibirsi dal vivo. Il New York Times, in riferimento al loro concerto del 2022 alla Wembley Arena, li ha descritti come “tornati di moda e in forma smagliante”.

Tra i brani più apprezzati dal pubblico ci sono “Promised You a Miracle”, “Glittering Prize” e “Someone Somewhere in Summertime”. La formazione attuale dei Simple Minds include Jim Kerr (voce), Charlie Burchill (chitarre, tastiere), Gordy Goudie (chitarra acustica), Ged Grimes (basso), Cherisse Osei (batteria) e Sarah Brown (voce).

La carriera dei Simple Minds

Per decenni i Simple Minds sono stati tra le band più influenti del panorama musicale internazionale, e anche negli ultimi anni la band non ha smesso di produrre nuova musica. Nell’ottobre 2012 hanno annunciato un tour di 30 date nel Regno Unito, il “Greatest Hits Tour”. Il 31 ottobre 2014, la band pubblica “Big Music”, il cui primo singolo estratto è “Honest Town”, segnando un ritorno alle atmosfere dei loro migliori lavori. L’energia che li ha resi famosi sembra essere stata ritrovata, e quasi contemporaneamente parte il lungo “Big Music Tour”, consolidando la loro rinomata tradizione di esibizioni dal vivo.

L’11 novembre 2016 “Simple Minds Acoustic”, il loro primo album acustico, contenente 12 successi rivisitati in chiave acustica. Il tour promozionale per questo album inizia il 9 aprile a Essen e include sei date in Italia, tra cui Torino, Ancona, Roma, Bologna, Firenze e Milano. Il loro diciottesimo album in studio, “Direction Of The Heart”, esce il 21 ottobre 2022, preceduto dai singoli “Vision Thing” e “First You Jump”.

La possibile scaletta

Waterfront
Love Song
Mandela Day
Theme For Great Cities
This Fear of Gods
Let There Be Love
Sanctify Yourself
All the Things She Said
Promised You a Miracle
New Gold Dream (81-82-83-84)
Belfast Child
Someone Somewhere in Summertime
Don’t You (Forget About Me)

Book of Brilliant Things
Alive and kicking

ULTIME NOTIZIE

Parigi 2024, da Giuffrida a Coiro: i romani alle Olimpiadi

Tanti i romani alle Olimpiadi di Parigi 2024. Tanti talenti nuovi e le certezze,...

Stadio Olimpico, siglato l’accordo tra Corepla e Sport e Salute per rendere gli eventi più sostenibili

Parte il progetto mirato a ottimizzare l’eco-sostenibilità degli eventi tenuti allo Stadio Olimpico di...

La matematica è un problema nel Lazio: i risultati dei test Invalsi

I risultati dei Test Invalsi del 2024 evidenziano carenze nella matematica per gli studenti...

Trastevere Calcio, rinnova il capitano Massimo

Trastevere Calcio, Massimo resta in amaranto Il Trastevere Calcio annuncia il rinnovo del capitano, Emiliano...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Voglio tornare agli anni ’90 a Rock in Roma 2024

Voglio tornare agli anni '90 a Rock in Roma 2024 il grande evento di...

Concerto Coldplay, la ragazza inizialmente esclusa sarà all’Olimpico in Tribuna Tevere

“Una bambina disabile pur avendo acquistato regolare biglietto di ingresso, rischia di rimanere esclusa...

Ostia Antica Festival 2024, c’è Vinicio Capossela

Ostia Antica Festival 2024, la kermesse spettacolare e molto attesa da un numero sempre...