29.3 C
Roma

Venditori abusivi sulle spiagge di Ostia, sequestrati 2mila articoli

Teli, costumi, infradito, materassini e bigiotteria. E’ solo una parte degli oltre 2mila articoli da mare sequestrati in pochi giorni sulle spiagge di Ostia. Gli agenti della Polizia Locale sono riusciti a scovare i nascondigli usati dai venditori abusivi per recuperare la merce da portare in vendita illegalmente sul litorale romano.

Come nel centro di Roma, vengono usati i tombini e le cassette delle utenze per custodire bottigliette d’acqua da distribuire a caro rezzo ai turisti in visita nella Capitale, così sul lungomare gli abusivi hanno trovato il modo per nascondere monili, teli, gonfiabili e articoli da mare. Rifugi però intercettati dai caschi bianchi durante i controlli a contrasto dell’abusivismo commerciale intensificati proprio per l’avvio della stagione balneare.

Venditori abusivi sulle spiagge di Ostia, sequestrati 2mila articoli

Le verifiche hanno permesso di individuare la merce anche prima che venisse venduta, nascosta a pochi metri dalla spiaggia come nel caso del ritrovamento, avvenuto domenica, di centinaia di occhiali da sole, bigiotteria e giochi per bambini chiusi in degli scatoloni a pochi passi dal Pontile di Ostia.

Abusivismo commerciale: 100mila articoli sequestrati in tutta Roma nel 2024

In totale sono circa 100mila gli articoli posti sotto sequestro dall’inizio dell’anno sul territorio capitolino dalle pattuglie della Polizia locale. Più di 3mila gli articoli contraffatti di noti marchi della moda. L’attività a contrasto dell’abusivismo commerciale, svolta su tutta Roma, ha permesso di individuare oltre 600 venditori abusivi.

Leggi anche: Colosseo, si finge barbiere per un video social: maxi multa per due giovani francesi

Tra gli interventi anti abusivismo quello in zona Colosseo di poche settimane fa. Quando gli agenti hanno notato due uomini che vendevano foto ai turisti, scattate e stampate sul posto. Scatti che costavano ciascuno ben 15 euro.

I due “fotografi” sono stati sorpresi in Largo Gaetana Agnesi, mentre avvicinavano gli ignari clienti, attirando l’attenzione con palloncini multicolore per rendere lo scatto ancor più suggestivo. Oltre alle sanzioni per un totale di circa 800 euro, gli agenti hanno provveduto al sequestro di tutto il materiale utilizzato: una macchina fotografica, flash professionali, svariate schede di memoria, batterie supplementari, due iPad e un tablet.

ULTIME NOTIZIE

Frosinone, finisce 6-0 il primo test amichevole | Doppietta di Marchizza

L'era Vivarini comincia con un sonoro 6-0 del Frosinone contro la città di Mondragone...

Giubileo, Gualtieri: “Siamo al 90% degli interventi essenziali”

A Palazzo Chigi si è tenuta ieri sera la quattordicesima riunione della Cabina di...

Lorenzo di Livio: “Quest’anno il livello del girone C è aumentato. Essere capitano del Latina è motivo di grande orgoglio”

Il figlio d'arte e capitano del Latina Calcio, Lorenzo di Livio, ha presentato la nuova stagione...

Rapina a ponte Sisto: dall’hashish allo scippo, fermati in piazza Venezia

Rapina a ponte Sisto: dall'hashish allo scippo, ma alla fine vengono fermati in piazza...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Maratona di Roma 2025, arriva l’annuncio della data e il numero dei partecipanti

Maratona di Roma 2025, numero chiuso: 30.000 i partecipanti Arriva l'annuncio: la 30esima edizione della...
00:01:39

Run Rome The Marathon, raddoppiano gli iscritti

Sembra un evento molto in là nel tempo, in realtà il 16 marzo 2025...
00:01:26

La Regione sblocca i condoni edilizi

Ci sono 46 mila domande di condono edilizio per cui molte famiglie attendono una...