32 C
Roma

Investì pensionata al Laurentino dopo il furto d’auto: incastrato dalle impronte digitali

Oltre un anno di indagini per rintracciare il ladro che dopo aver rubato l’auto ad una donna a Roma in zona Laurentino la investì per scappare. A portare gli investigatori sulle tracce del rapinatore sono state le impronte digitali trovate sull’auto rubata e poi abbandonata. A chiudere il cerchio le immagini delle telecamere nella zona e il riconoscimento della vittima.

Investì donna al Laurentino dopo il furto d’auto: incastrato dalle impronte digitali

E’ così finito in manette un 44enne romano che dovrà rispondere della rapina avvenuta il 27 dicembre 2022 in via Ignazio Silone. Su delega della Procura della Repubblica di Roma, i Carabinieri della Stazione Roma Cecchignola hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Roma. Il 44enne è stato raggiunto presso il carcere di Regina Coeli, dove è già detenuto per altri reati e i Carabinieri gli hanno notificato il provvedimento.

Leggi anche: Risse e danneggiamenti nel centro di Pomezia: Daspo urbano per 11 ragazzi

La testimonianza della vittima

Le indagini sono partite proprio la sera della rapina, quando come ha raccontato la vittima l’uomo le ha rubato l’auto lasciata accesa mentre la donna buttava la spazzatura. Un attimo per scendere dall’auto e portare il sacchetto nei cassonetti e l’uomo era già al volante. E non si è fermato neppure quando la donna in un gesto disperato si è messa davanti all’auto cercando di evitare il furto. E’ stata una chiamata al 112 a far arrivare sul posto i soccorsi con la vittima trasportata d’urgenza presso l’ospedale San Giovanni Addolorata, fortunatamente non in pericolo di vita.

I rilievi sull’auto rubata

Nel frattempo una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, riuscì anche ad intercettare l’auto in fuga che però venne rinvenuta abbandonata in via Francesco Lanza e sequestrata. Dai rilievi eseguiti dai Carabinieri della Compagnia Roma Eur sulla vettura furono trovate e analizzate alcune impronte papillari riconducibili al responsabile che, incrociate all’attenta analisi delle immagini della videosorveglianza delle zone interessate, hanno permesso di dare un volto all’uomo. L’indagato è stato anche riconosciuto dalla vittima.

ULTIME NOTIZIE

Lazio-Triestina, le probabili formazioni

Questa la probabile formazione della Lazio, che scenderà in campo alle ore 18 nell'ultimo...

Lillo e gli AC/HD in concerto a Villa Ada

Un mix tra rock e comicità, per far scatenare e per fare ridere. È...

Trofeo Terminillo Legend Cup: tra calcio e solidarietà

Trofeo Terminillo Legend Cup, in campo il 30 luglio Il campo sportivo d'Altura, "Enrico Leoncini",...

Rome Startup Week 2024, anticipazioni dell’evento a settembre

La quarta edizione della Rome Startup Week si terrà al Gazometro di Roma il...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Lillo e gli AC/HD in concerto a Villa Ada

Un mix tra rock e comicità, per far scatenare e per fare ridere. È...

Rome Startup Week 2024, anticipazioni dell’evento a settembre

La quarta edizione della Rome Startup Week si terrà al Gazometro di Roma il...

Max Pezzali in concerto a Roma dal 24 al 26 gennaio

Max Pezzali torna a Roma, dopo il concerto estivo il cantante torna nella Capitale...