24.2 C
Roma

Caracalla Festival 2024, presentata la rassegna ‘Piccolo Cinema Puccini’

Il ‘Caracalla Festival 2024’ celebra Giacomo Puccini con la rassegna cinematografica ‘Piccolo Cinema Puccini’, curata da Giuliano Danieli, in occasione del centenario dalla morte del compositore. Dopo l’omaggio a Giuseppe Verdi dello scorso anno, questa edizione propone una serie di film ispirati alla figura e alle opere di Puccini.

Cinema e musica a Roma per celebrare il grande compositore. Non solo l’evento “Puccini 100 e dintorni”, il concerto, ad ingresso gratuito, che si terrà al Tempio di Venere il 28 giugno, anche il cinema celebra Puccini con la rassegna che si svolgerà nello spazio del Teatro del Portico con tre serate programmate dal 27 giugno al 1° luglio. Saranno proiettati sette film, inclusi rari e cult, che spaziano dal cinema muto a quello contemporaneo, dai corti d’animazione a quelli sperimentali, con alcune prime assolute per l’Italia.

Le proiezioni inizieranno alle ore 21, arricchite da introduzioni di tre studiosi del Centro Studi Giacomo Puccini di Lucca: Gabriella Biagi Ravenni, Emanuele Senici e Andrea Balestri. L’ingresso al pubblico è situato in via Antoniniana, 14.

Puccini, a Caracalla la rassegna cinematografica per i 100 anni dalla scomparsa

Il 27 giugno l’evento inizia con due pellicole sulla vita del compositore: ‘Puccini e la fanciulla’ di Paolo Benvenuti (2008), che esplora il rapporto di Puccini con il suo mondo creativo e femminile, e ‘Un giorno con Puccini’ (circa 1918), un raro filmato d’epoca restaurato dalla Cineteca di Bologna e accompagnato da una colonna sonora inedita di Vincenzo Ramaglia.

La serata del 1° luglio è dedicata a Madama Butterfly con tre riletture: ‘Madame Butterfly’s Illusion’ (1940), un capolavoro giapponese di animazione in silhouette di Wagoro Arai, ‘Segue Aria’ (2001), un corto in stop-motion di Pjotr Sapegin, e ‘M. Butterfly’ (1993) di David Cronenberg.

Il 4 luglio chiude la rassegna con due interpretazioni cinematografiche di Tosca: un frammento restaurato della Tosca di Alfredo De Antoni (1918), accompagnato da una nuova colonna sonora di Vincenzo Ramaglia, e ‘Avanti a lui tremava tutta Roma’ (1946) di Carmine Gallone, con Anna Magnani, fornito dal CSC Cineteca Nazionale.

ULTIME NOTIZIE

Tenta di tagliarle la gola con un taglierino: arrestato

Un uomo di 66 anni è stato arrestato a seguito di un'operazione congiunta tra...

Saldi a Roma, negozi al dettaglio e grande distribuzione sfruttano ogni occasione per attirare clientela (VIDEO)

I saldi rappresentano una grande occasione per accaparrarsi la migliore offerta per quell’abito che...

Vedova di Chris Cornell rapinata di un Rolex da 50mila euro

Rania Vicky Karayannis, vedova del celebre cantante dei Soundgarden Chris Cornell, è stata aggredita...

Incendio al deposito farmaceutico Farla a Latina: le immagini del rogo (VIDEO)

Un grave incendio ha colpito lo stabilimento della cooperativa Farla, specializzata nella distribuzione di...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Tennis tavolo, finiti i Mondiali a Roma: “E’ stata una grande festa”

Ieri sera, alla Nuova Fiera di Roma, si sono conclusi gli ITTF World Masters...

Omaggio a Luigi Tenco a Village Celimontana

Gli Aristogattoni all'omaggio a Luigi Tenco a Village Celimontana. ieri, sabato 13 luglio a...

Club Dogo a Rock in Roma 2024, evento imperdibile per i fan

Club Dogo a Rock in Roma 2024, un evento imperdibile, e imminente, per tutti...